Come fare: Ribollita (2) – Ricetta primo

Guide

Come fare: Ribollita (2) – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Ribollita (2). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cavolo Nero.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Cavolo Nero
Persone: 4
Ingredienti:
700 G Cavolo Nero
150 G Fagioli Bianchi Freschi
50 G Olio D’oliva
2 Patate
3 Pomodori Maturi (o Pomodori Pelati)
1 Costa Sedano
1 Cipolla
1 Carota
1 Rametto Timo
4 Fette Pane Toscano
Pepe
Sale

Preparazione:
Questa zuppa si chiama ribollita perché, in origine, erano i resti di una qualsiasi zuppa di magro riscaldati il giorno dopo in un tegame di coccio, cosparsi in superficie di finissime fettine di cipolla, pepe nero e olio d’oliva. Si ritirava dal fuoco quando la cipolla era diventata d’oro e si serviva calda senza formaggio. Comunque, oggi, una delle ribollite più diffuse è quella di cui diamo la ricetta. In una pentola scaldate l’olio e insaporitevi carota, cipolla e sedano tritati. Aggiungete i pomodori, il timo e le patate sbucciate tagliate a grossi dadi. Lasciate insaporire, poi unite il cavolo nero tagliato a listerelle, i fagioli (quelli secchi vanno tenuti a bagno dalla sera prima) e coprite con due litri d’acqua fredda. Salate e cuocete coperto per circa 2 ore. Distribuite sul fondo di una larga pentola di coccio le fette di pane, versatevi sopra la zuppa, ponete in forno preriscaldato a 180 gradi e fate gratinare. Prima di servire, spolverizzate con pepe nero macinato al momento, condite con due giri d’olio.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...