Come fare: Riso In Guglia – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Riso In Guglia – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Riso In Guglia. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Carciofi.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Carciofi
Persone: 6
Ingredienti:
300 G Riso
6 Carciofi
1 Cipolla
150 Cl Brodo
2 Tuorli D’uovo
1 Limone
1 Tazza Besciamella
80 G Prosciutto Cotto
Sale
Pepe
1 Grattatina Noce Moscata
100 G Burro
4 Cucchiai Formaggio Parmigiano Grattugiato

Preparazione:
In una casseruola fate fondere dolcemente 50 g di burro e rosolatevi la cipolla, mondata e tritata finemente, a calore moderato per 3-4 minuti. Unite il riso, lasciatelo insaporire per qualche istante, mescolando con un cucchiaio di legno, infine aggiungete un paio di mestoli di brodo caldo, il sale necessario, una macinata di pepe e una grattatina di noce moscata. Cuocete il riso al dente, a calore moderato, aggiungendo, poco alla volta, il resto del brodo bollente. Al termine, incorporate al riso il Parmigiano grattugiato, il resto del burro (meno un pezzetto) e i tuorli d’uovo, quindi trasferite il composto ottenuto in uno stampo dai bordi alti imburrato e pressatelo bene. Private i carciofi delle foglie esterne più dure e tagliateli a metà altezza per eliminare le spine, quindi lavateli sotto l’acqua corrente e fateli lessare in una pentola con acqua bollente salata e acidulata col succo di un limone, per 15 minuti. A questo punto sformate il riso su un piatto di portata resistente al calore e sistemate sulla superficie della cupola i carciofi, ponendoli a distanza regolare uno dall’altro. Distribuite sui carciofi la besciamella e il prosciutto cotto tritato finemente e fate gratinare nel forno a 180 gradi per 10-15 minuti.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*