Come fare: Risotto Allo Spumante Con Astice – Ricetta primo

Guide

Come fare: Risotto Allo Spumante Con Astice – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Risotto Allo Spumante Con Astice. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Astice.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Astice
Persone: 4

Note:
Preparazione: 10 minuti. Cottura: 25 minuti.

Ingredienti:
320 G Riso
20 Cl Vino Spumante Secco
80 Cl Brodo Vegetale
2 Astici Surgelati Lessati
2 Scalogni
1 Mazzetto Erba Cipollina
3 Cucchiai Cognac
50 G Burro
1/2 Cucchiaio Concentrato Di Pomodoro
Pepe

Preparazione:
Pelate gli scalogni e tritateli finemente. In una casseruola, fate fondere 30 g di burro e rosolatevi gli scalogni per cinque minuti. Tagliate nel senso della lunghezza le code degli astici ed estraete la polpa dal guscio. Tagliatela a pezzetti e unitela al soffritto di scalogni. Fate cuocere per due minuti. Bagnate con un cucchiaio di cognac e lasciatelo evaporare. Scolate la polpa degli astici con un mestolo forato e tenetela da parte in caldo. Versate il riso nella casseruola con il soffritto e fatelo tostare. Bagnatelo con mezzo bicchiere di spumante e portate a cottura il risotto unendo il brodo bollente e per ultimo lo spumante rimasto. Rimettete nella casseruola con il risotto, la polpa degli astici e profumate con due cucchiai di erba cipollina tagliuzzata. Quando il risotto è quasi a fine cottura, rompete le chele degli astici ed estraete la polpa. In una padella, fate fondere 20 g di burro e fatevi saltare la polpa delle chele con il cognac rimanente. Salatele. Trasferite il risotto in una zuppiera calda e guarnitelo con le chele e la loro salsina. Portate immediatamente in tavola in piatti individuali precedentemente riscaldati.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...