Come fare: Rombo E Caponata Di Patate – Ricetta pesce COMMENTA  

Come fare: Rombo E Caponata Di Patate – Ricetta pesce COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Rombo E Caponata Di Patate. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Rombo.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pesce
Ingrediente principale: Rombo
Persone: 4

Note:
Preparazione: 40 minuti.


Ingredienti:
4 Filetti Di Rombo Di 100 G
500 G Patate
1 Cipolla
300 G Pomodori Maturi Sodi
1 Gambo Sedano
2 Cucchiai Capperi Sotto Sale
100 G Olive Verdi Snocciolate
10 Cl Olio D’oliva Extra-vergine
10 Cl Aceto Di Vino Bianco
1 Cucchiaio Zucchero
Sale
1 Pizzico Pepe

Preparazione:
Sbucciare le patate, lavarle, tagliarle a dadini, tenerle in acqua fredda per 5 minuti, scolarle e asciugarle. Sbucciare la cipolla, lavarla e affettarla finemente. Far scottare i pomodori in acqua bollente, sbucciarli, eliminare i semi e tagliarli a dadini. Privare il sedano dei filamenti, lavarlo e tagliarlo a pezzetti. Tagliare le olive verdi a metà; lavare i capperi. In un tegame con un poco d’olio far appassire la cipolla, unire i dadini di pomodoro, i pezzetti di sedano, un pizzico di sale e pepe e cuocerli per 15 minuti. Aggiungere le olive, i capperi, aceto e zucchero; continuare la cottura per 3 minuti. In un altro tegame far scaldare l’olio rimasto e cuocervi le patate mescolandole di tanto in tanto; salarle, unirle al composto precedente e farle insaporire per un minuto. Lavare i filetti di rombo, asciugarli e dividerli in 2-3 pezzi. In una padella antiaderente far scaldare l’olio rimasto, adagiarvi i pezzi di rombo, farli rosolare per 3-4 minuti facendoli dorare leggermente dalle due parti e insaporirli con un pizzico di sale e pepe. Distribuire la caponata di patate sul piatto di portata e adagiarvi sopra i pezzi di rombo.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*