Come fare scatti di gruppo a un matrimonio

Matrimonio

Come fare scatti di gruppo a un matrimonio


Oltre che ricordi, le foto del vostro matrimonio sono tutto ciò che rimane, una volta che avrete restituito l’ultimo centrotavola e spazzato via gli ultimi chicchi di riso. Assicuratevi che voi e il vostro fotografo sappiate esattamente come volete gli scatti di gruppo, in modo da poterli inserire nel vostro album con nostalgia anziché con risentimento per aver ottenuto foto non tanto belle.

Istruzioni

1 Pianificate tutti gli scatti importanti con il vostro fotografo. Fate una lista di tutto quello che volete incluso, di quanti scatti e di dove volete che siano fatti. Alcune spose vogliono che tutte le foto di gruppo siano scattate prima o immediatamente dopo la cerimonia, prima che gli invitati si sparpaglino e siano impegnati nelle file davanti alla toilette, al bar o al buffet, mentre altre gradiscono le foto al ricevimento, onde evitare di fare aspettare troppo gli invitati dopo la cerimonia.

2 Inserite quelli che i fotografi con esperienza considerano invitati dimenticati.

Questi comprendono padrini, colleghi di lavoro, amici di scuola, membri di confraternite e compagni di squadra. Sorprendentemente, i genitori degli sposi tendono a essere esclusi da tutti gli scatti che non siano quelli standard. Prendete in considerazione alcuni scatti di gruppo delle madri con le loro amiche più care o dei padri con fratelli e sorelle.

3 Fate una lista di qualsiasi problematica combinazione, come genitori divorziati, ex-fidanzati o accompagnatori casuali di amici e parenti che non volete ritrovarvi nell’album, in caso la relazione non dovesse andare avanti.

4 Scegliete gli sfondi giusti. Il vostro fotografo dovrebbe già avere un bel po’ di esperienza in questo campo, ma se avete un posto speciale, come un ponte in giardino o l’ingresso decorato della chiesa, fateglielo sapere. Sarete molto più contenti con uno sfondo che ha un particolare significato per voi.

5 Tenetevi sul tradizionale se siete sopraffatti, insicuri o semplicemente non vi interessa particolarmente tenere sotto controllo questo aspetto della giornata.

Alcuni degli scatti di gruppo tradizionali comprendono tutti gli invitati, damigelle e testimoni, insieme e separati. Raggruppate il corteo nuziale, insieme ai genitori degli sposi, di nuovo insieme e separati. Poi, fate unire al gruppo anche l’officiante, il paggetto porta-fedi e la ragazza dei fiori oltre, ovviamente, agli sposi da soli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche