Come fare: Semifreddo Di Panna Ai Tre Gusti – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Semifreddo Di Panna Ai Tre Gusti – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Semifreddo Di Panna Ai Tre Gusti. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Panna Montata.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Panna Montata
Persone: 8
Ingredienti:
60 Cl Panna Montata
100 G Zucchero A Velo
50 G Cioccolato Fondente
1/2 Stecca Vaniglia
80 G Purea Di Fragole
1 Cucchiaio Zucchero Semolato
2 Fragole

Preparazione:
In una terrina mescolate delicatamente 45 cl di panna montata e lo zucchero a velo, quindi distribuite il composto in parti uguali in tre ciotole. Unite alla prima parte il cioccolato fatto fondere a bagnomaria, quindi mettete il composto in una teglia rettangolare della capacità di 1 litro, rivestita internamente con un foglio di carta stagnola, e stendetelo in modo da ottenere uno strato di spessore uniforme.

Fate congelare nel freezer per 10 minuti. Nel frattempo mescolate alla seconda parte di panna l’interno della stecca di vaniglia, raschiato con un coltello, quindi stendete il composto su quello al cioccolato e fatelo congelare nel freezer per 25 minuti (la panna alla vaniglia è più morbida di quella al cioccolato e richiede più tempo per solidificare). Incorporate all’ultima parte di panna montata la purea di fragole (che avrete preparato con frutti freschi e ben maturi) e lo zucchero semolato. Stendete anche questo composto nella teglia, sopra lo strato di panna alla vaniglia, quindi passate il dolce nel freezer per 3-4 ore. Al momento di servire, dividete il gelato in otto porzioni, sistemate queste in altrettanti piattini individuali e guarnite ciascuna di esse con rosette di panna e una fettina di fragola.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...