Come fare: Semifreddo Malaga – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Semifreddo Malaga – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Semifreddo Malaga. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Uva Di Malaga.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Uva Di Malaga
Persone: 4

Note:
Preparazione: 90 minuti.

Ingredienti:
100 G Uva Di Malaga
1 Bicchiere Vino Di Malaga
25 Cl Latte
1 Fialetta Essenza Di Vaniglia
3 Tuorli D’uovo
100 G Zucchero
25 Cl Panna Da Montare

Preparazione:
Lavate rapidamente l’uva di Malaga, mettetela in una terrina, copritela con il vino e lasciatela macerare per 30 minuti. Nel frattempo portate ad ebollizione il latte con la vaniglia, quindi levatelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare. Scolate l’uva dal vino e tenete quest’ultimo da parte. Mettete i tuorli in una terrina, unitevi lo zucchero e montateli a spuma. Aggiungetevi quindi, poco alla volta, prima il vino, poi il latte profumato alla vaniglia. Trasferite il composto in una casseruola e fatelo cuocere a fiamma bassissima, mescolando continuamente fino a che la crema comincerà ad addensarsi leggermente. Togliete la crema dal fornello e continuate a mescolare fino a quando si sarà completamente raffreddata. Montate quindi densamente la panna (che dovrà essere molto fredda per dare buoni risultati) e incorporatela con delicatezza al composto. Aggiungete infine anche l’uvetta, mescolando piano. Rovesciate il tutto in uno stampo a cupola e tenete in freezer per almeno 6 ore. Al momento di servire, estraete il semifreddo dallo stampo. Per facilitare questa operazione, avvolgete per un attimo lo stampo in un panno da cucina bagnato in acqua bollente e ben strizzato, oppure immergetelo rapidamente in acqua molto calda; quindi asciugatelo, capovolgetelo su un piatto da dolci e servite subito la cupola gelata dividendola in 4 o 6 spicchi.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...