Come fare: Sfogliatine Al Rabarbaro – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Sfogliatine Al Rabarbaro – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Sfogliatine Al Rabarbaro. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Rabarbaro.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Rabarbaro
Persone: 6
Ingredienti:
500 G Pasta Sfoglia Surgelata
400 G Rabarbaro
300 G Crema Pasticciera
150 G Panna Da Montare
50 G Rum
35 G Burro
3 Lime
1 Uovo
Zucchero A Velo
75 G Zucchero Semolato
1 Pizzico Zucchero Greggio

Preparazione:
Fate scongelare la pasta sfoglia. Intanto pulite le coste di rabarbaro togliendo le parti fibrose e le foglie. Soffriggete nel burro una cucchiaiata di zucchero semolato, finché diventa leggermente caramellato, aggiungete le coste di rabarbaro a pezzi, lasciate rosolare, quindi fiammeggiate con il rum. Non appena l’alcool sarà evaporato e l’insieme risulterà legato e sciropposo, spegnete e lasciate raffreddare. Tirate la pasta in sfoglia di 3 millimetri di spessore, ricavatene 6 rettangoli di 9 x 7 centimetri, pennellateli d’uovo battuto (facendo attenzione a non pennellare anche i bordi), sistemateli su una placca spruzzata d’acqua fredda e infornateli a 220 gradi per 5 minuti, quindi abbassate la temperatura del forno a 190 gradi, spolverizzate i rettangoli di zucchero a velo e infornateli ancora per 10 minuti. Montate la panna e amalgamatela con la crema pasticciera. Grattugiate i lime (solo la parte esterna della buccia ben lavata). Sfornate i rettangoli di sfoglia, lasciateli intiepidire, tagliateli a metà (come fossero panini), metteteli nei piatti da porzione, quindi distribuite sui mezzi rettangoli la crema, il rabarbaro e un pizzicone di lime grattugiato; coprite con i rettangoli liberi, spolverizzate la preparazione con un pizzico di zucchero greggio e servitela subito. NB. Per la crema pasticciera usate 2 tuorli d’uovo, 250 g di latte, 75 g di zucchero semolato e 20 g di farina.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*