Come fare: Sformato Bicolore – Ricetta contorno COMMENTA  

Come fare: Sformato Bicolore – Ricetta contorno COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Sformato Bicolore. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Spinaci.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Contorno
Ingrediente principale: Spinaci
Persone: 4
Ingredienti:
800 G Spinaci
350 G Carote Novelle
60 G Burro
50 G Farina
40 G Formaggio Emmenthal
40 G Formaggio Grattugiato
50 Cl Latte
4 Uova
1 Cucchiaino Fecola
Timo
Noce Moscata
Sale
Pepe

Preparazione:
Mondate gli spinaci, lavateli, lessateli al dente con la poca acqua rimasta sulle foglie. Scolateli, strizzateli, tritateli. Preparate la besciamella, sciogliete in una casseruolina metà burro, mescolatevi metà farina e poi diluite con metà latte. Fate bollire alcuni minuti sempre mescolando per evitare la formazione di grumi, quindi ritirate dal fuoco, salate, pepate e profumate con il timo. Unite, mescolando, uno alla volta i due tuorli, poi il passato di spinaci, un cucchiaino di fecola e l’Emmenthal grattugiato. Fate raffreddare il composto e incorporatevi un albume montato a neve ben ferma. Mondate le carote, lessatele in acqua salata, passatele al mulinetto facendo cadere il passato in una casseruola, aggiungetevi il rimanente burro, la farina e il latte avanzati. Mescolate, ponete sul fuoco e fate addensare. Ritirate, unite il formaggio grattugiato, sale, pepe e un poco di noce moscata. Lasciate intiepidire, amalgamate i due tuorli e poi gli albumi montati a neve ben ferma. Imburrate uno stampo alto, distribuitevi tre cucchiai del composto di spinaci, sovrapponete il composto di carote e terminate con i restanti spinaci tiepidi. Mettete in forno preriscaldato a 180 gradi e cuocete a bagnomaria per un’ora. Ritirate, fate riposare per alcuni minuti e sformate sul piatto da portata. Servite anche come inizio pranzo.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*