Come fare: Sorbetto Di Mango – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Sorbetto Di Mango – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Sorbetto Di Mango. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Mango.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Mango
Persone: 4

Note:
Preparazione: 20 minuti.

Ingredienti:
4 Manghi Grandi
1 Limone (succo)
1 Bustina Zucchero Vanigliato

Preparazione:
Aprite a metà i manghi, estraete loro i noccioli e, con un cucchiaino, asportate la polpa. Mettete la polpa ottenuta in una terrina e, per evitare che possa annerire, irroratela subito con il succo di limone; passatela quindi al setaccio. Calcolate ora 100 g di zucchero per ogni 250 g di polpa di mango. Unite lo zucchero al composto e mescolate accuratamente con una frusta fino a che lo zucchero si sarà completamente sciolto. Aggiungete anche lo zucchero vanigliato, mescolate ancora e versate il composto nel recipiente della gelatiera.

Preparate il sorbetto secondo le istruzioni specifiche del vostro apparecchio. Trascorso il tempo stabilito, levate la gelatiera dal freezer e servite il sorbetto in coppe, modellandolo a palline con l’apposito utensile da gelati. Tenete presente che il sorbetto si scioglie piuttosto rapidamente. Se non possedete apparecchi elettrici, ma desiderate ugualmente preparare il gelato in casa, e lo volete ben mantecato, occorrerà seguire alcuni accorgimenti. Innanzitutto bisogna ricordare che, dopo aver introdotto il recipiente (o le vaschette, complete o meno di divisori) nel freezer, il prodotto da ghiacciare va mescolato con un cucchiaio di legno circa ogni 30 minuti, almeno fino a che sarà abbastanza morbido per poterlo fare. Questo sistema eviterà che sulla superficie del sorbetto si formino dei ghiaccioli, che renderebbero acquoso il prodotto ultimato; inoltre ridurrà il rischio che certi ingredienti si separino, precipitando sul fondo. Per quanto riguarda in particolare il sorbetto, esiste poi un sistema diverso da adottare se non si usano gli apparecchi elettrici.

A consolidamento avvenuto, si frantuma il blocco ghiacciato e si mettono i ‘frantumi’ (o i dadi se si è provveduto a modellare il sorbetto con gli appositi divisori delle vaschette) nel frullatore, riducendoli in crema. Quindi si incorpora alla crema un albume montato a neve e si mette nuovamente il composto nel freezer per circa 30 minuti, in modo che si consolidi ancora, senza però indurirsi troppo. Il sorbetto risulta così più pastoso e per niente acquoso, inconveniente che invece è abbastanza ricorrente, dato che gli ingredienti base sono liquidi (acqua, succhi di frutta, caffè o liquori).

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*