Come fare: Sottaceti All’inglese (2) – Ricetta antipasto

Guide

Come fare: Sottaceti All’inglese (2) – Ricetta antipasto

Ecco la ricetta del giorno: Sottaceti All’inglese (2). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cipolline.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Cipolline
Persone: 10

Note:
Luogo: Regno Unito. Cottura: 180 minuti. Preparazione: 40 minuti. Salamoia: 24 ore.

Ingredienti:
1 Spicchio Aglio
1 Cucchiaio Grani Di Pepe Nero
1 Cucchiaio Semi Di Senape
1 Cucchiaio Curcuma
2 Cucchiai Senape
1 Cucchiaio Zenzero
2 Cucchiai Dolcificante
100 Cl Aceto Di Vino
400 G Sale
250 G Cavolo Bianco
500 G Cipolline
2 Cetrioli Piccoli
1 Cavolfiore Piccolo
1500 G Pomodori

Preparazione:
Nel tempo di preparazione, vanno considerate 24 ore necessarie alla salamoia. Lavate i pomodori, tagliateli in quarti e tagliateli a fette. Rompete il cavolfiore in tante piccole cime dopo averlo fatto sodo.

Lavate i cetriolini, tagliateli a forma di croce e ritagliate ogni parte a pezzetti. Pungeteli con un ago. Sbucciate le cipolle. Tagliate il cavolo a strisce. Disponete le verdure a strati in una grande terrina con il sale. Coprite e lasciate così per ventiquattro ore. Dopo ventiquattro ore di salamoia sciacquate le verdure, poi sgocciolatele. Preparate l’aceto: versatelo in un tegame, aggiungetevi il dolcificante, lo zenzero macinato, la senape e la curcuma. Pelate l’aglio e pestatelo. Mettete i semi di senape, i grani di pepe e l’aglio in un sacchetto di mussola. Aggiungetelo nel tegame. Portate l’aceto a ebollizione mescolando. A questo punto aggiungete le verdure nel tegame e fatele cuocere dolcemente per venti minuti, fino a quando sono tenere, ma sempre croccanti. Sbollentate i vasi e capovolgeteli su un telo. Quando le verdure sono cotte, togliete il sacchetto di spezie e sistemate il contenuto caldo del tegame nei vasi.

Coprite ed etichettate. Vino consigliato: Tocai di San Martino della Battaglia.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*