Come fare spesa intelligente COMMENTA  

Come fare spesa intelligente COMMENTA  

Saper fare la spesa e scegliere i prodotti giusti, mantenendo la qualità degli alimenti, è da sempre stata un’arte, ma in tempo di crisi l’arte diventa per tutti virtù. È possibile fare acquisti di primaria necessità senza spendere un patrimonio e senza dover fare tagli sulla qualità dei cibi e dei prodotti in generale. Oramai, anche le grandi catene di supermercati discount trattano alimenti e prodotti di buona qualità ed alcuni, quelli noti anche a livello internazionale, offrono prodotti di “marca” a prezzi più bassi.


Acquistare prodotti alimentari facilmente deperibili, come frutta e verdura, in grande quantità nei supermercati, solo perché sono a buon prezzo non è mai di gran risparmio, a fine mese vi trovereste con molti più soldi in meno e con parte degli acquisti nella pattumiera, anziché nel vostro frigorifero. Meglio quindi, se vi fosse possibile, acquistare frutta e verdura freschi al mercato giornalmente o in un quantitativo sufficiente per 3 giorni al massimo.

Prestare attenzione alla data di scadenza degli alimenti eviterà sprechi. Alcuni supermercati propongono in offerta prodotti con scadenza a breve, come ad esempio la carne. Se voleste acquistarla per risparmio, fate molta attenzione alla scadenza e all’integrità della confezione.


Per risparmiare, qualora aveste tempo, potreste prepararvi da voi il pane, tra l’altro è possibile congelare l’impasto stesso oppure congelare il pane dopo averlo cotto, in freezer si conserverà per 1 settimana. Stilate sempre una lista della spesa con ciò di cui avete davvero bisogno, quelle saranno le primissime cose da mettere nel carrello ed eviterete di girare ore e ore acquistando cose poco utili.


Valutate le offerte dei diversi supermercati, non sempre quello sotto casa è quello più conveniente. Molti prodotti hanno dei buoni sconto sulla confezione, usateli! I punti accumulati con le tessere fedeltà spesso possono essere convertiti in buoni spesa che vi faranno risparmiare sull’importo totale. E infine, anche in Italia sta iniziando a spopolare la spesa con i coupon, proprio come negli Stati Uniti, quindi informatevi su come e dove reperirli e su dove spenderli, potreste farvi una spesa praticamente gratis.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

About Maria Aufiero 172 Articoli
Traduttrice Freelance dal 2013, appassionata di arte, cultura e scrittura

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*