Come fare: Tagliatelle Agli Asparagi (4) – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Tagliatelle Agli Asparagi (4) – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Tagliatelle Agli Asparagi (4). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Asparagi.

Leggi anche: Come fare le pappardelle con asparagi e gamberi

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Asparagi
Persone: 4
Ingredienti:
350 G Pasta Tipo Nidi Di Tagliatelle
400 G Asparagi
1 Cipollina
2 Pomodori
Formaggio Parmigiano Grattugiato
Olio D’oliva Extra-vergine
Sale

Preparazione:
Pulire e tagliare a rondelle gli asparagi, lasciando le punte intere; metterli in una padella e aggiungere la cipollina fresca, i pomodori maturi, olio, sale e iniziare a cuocere. Nel frattempo, mettere a bollire l’acqua per la pasta. Dopo circa 20 minuti il sughetto è pronto. Trasferirvi le tagliatelle al dente, saltarle e versarle nei piatti. Servire con parmigiano grattugiato. Suggerimento: eventualmente scottare gli asparagi prima di tagliarli a rondelle, e finirne la cottura in padella; altrimenti rimane un sapore acuto che sciupa un po’ la preparazione.

Leggi anche: Mettere la primavera nel piatto:cucina con verdure primavera


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Galileo
Guide

Galileo Quiz Superiori: come funziona

In sostituzione dei vecchi libri dei quiz, ecco l'app Galileo Quiz  Patente. Anche nelle versioni per patenti C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE. Ha praticamente rimpiazzato i vecchi libri dei quiz, con risultati che definire lusinghieri è un gentile eufemismo. Galileo Quiz Patente è una nuova applicazione che testa in maniera dinamica e progressiva la conoscenza di tutti gli elementi che concorrono alla definizione delle prove scritte per il conseguimento della patente di guida. Si tratta di uno strumento che rende la preparazione agli esami di guida più approfondita e al tempo stesso meno laboriosa. Chi l'ha provata Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*