Come fare: Timballetti Di Maccheroni – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Timballetti Di Maccheroni – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Timballetti Di Maccheroni. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Uova.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Uova
Persone: 4
Ingredienti:
500 G Pasta Tipo Bucatini
2 Uova
50 G Prosciutto Cotto
1 Scatola Piselli
50 G Mozzarella
50 G Formaggio Parmigiano
50 G Burro

Preparazione:
Sarà bene chiarire che per fare i timballetti occorrerà avere la apposite formette più o meno della grandezza di un bicchiere da acqua.

Potrete farli in bianco o al pomodoro: nel secondo caso avrete bisogno di un buon sugo di ragù, anche se tirato soltanto con un piccolo pezzo di carne che potrete poi sminuzzare nel ripieno.

Nel primo caso, vi consigliamo una ‘finta’ genovese, tirata con g 250 di carne trita, g 500 di cipolle e g 50 di olio o di burro.

L'articolo prosegue subito dopo

Insaporite i piselli in burro e prosciutto, tagliate a dadini la mozzarella e colate i bucatini a metà cottura. Conditeli subito con il sugo, la carne, e il parmigiano grattugiato. Ungete le formette con un pò di burro o sugna e foderatele con i maccheroni lasciando il centro vuoto in modo da potervi mettere il l’intingolo di piselli, mozzarella e prosciutto. Chiudete con altri maccheroni in modo che le formette siano piene e passatele al forno per circa 30 minuti. Prima di servire sformate i timballetti

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Come fare l'alcool in casa
Guide

Come fare l’alcool in casa

Acquistare alcolici nei negozi per le feste che organizzate a casa a volte è un po' costoso. Un'alternativa? Perché non provate a farli voi? Fare l'alcol in casa è piuttosto facile. Avete solo bisogno di qualche Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*