Come fare: Torta Pasqualina (5) – Ricetta antipasto COMMENTA  

Come fare: Torta Pasqualina (5) – Ricetta antipasto COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Torta Pasqualina (5). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Bietole.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Bietole
Persone: 6
Ingredienti:
Per La Pasta:
400 G Farina Bianca
2 Cucchiai Olio D’oliva
Sale
Acqua
Per Il Ripieno:
500 G Bietole
200 G Ricotta
50 G Burro Fuso
6 Uova
4 Cucchiai Formaggio Parmigiano Grattugiato
4 Cucchiai Formaggio Pecorino Grattugiato
1 Bicchiere Latte
1 Bicchiere Olio D’oliva
Sale

Preparazione:
Impastare la farina con l’olio e il sale; aggiungere un po’ di acqua tiepida per ottenere un impasto consistente e morbido; lavorarla finché si formeranno sulla superficie delle bollicine d’aria. Coprire con un tovagliolo e far riposare. Si può anche usare pasta sfoglia surgelata. Stendere 6 sfoglie il più sottili possibile con un mattarello. Pulire le bietole, lavarle e cuocerle in una casseruola con poco sale, strizzarle, tritarle finemente e metterle in una ciotola grande. Aggiungere la ricotta sbriciolata, 2 uova intere, il parmigiano grattugiato e metà pecorino: se l’impasto è troppo sostenuto ammorbidire con il latte. Foderare con una sfoglia uno stampo apribile, unto d’olio, ungere la sfoglia con un pennello intinto nell’olio e sovrapporne a una a una, le altre due, ungendole sempre con l’olio tranne l’ultima. Disporre il ripieno e con un cucchiaio scavare 4 incavi in cui si porranno le uova intere, crude. Salare e cospargere con il resto del pecorino. Chiudere con una sfoglia di pasta e sovrapporvi le altre due, sempre ungendo con il pennello da cucina la superficie tra una e l’altra. Sigillare con i ritagli di pasta formando un cordone tutt’intorno al bordo. Ungere la superficie con un po’ d’olio e perché risulti più dorata, con parte di un uovo intero battuto; bucare la superficie con uno stuzzicadenti, facendo attenzione a non rompere le uova e infornare in forno già caldo a 200 gradi per 40 minuti. Si può servire tiepida, ma anche fredda.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*