Come fare: Torta Pasqualina – Ricetta antipasto

Guide

Come fare: Torta Pasqualina – Ricetta antipasto

Ecco la ricetta del giorno: Torta Pasqualina. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Bietole.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Bietole
Persone: 4
Ingredienti:
600 G Farina
1000 G Bietole
400 G Quagliata
1 Bicchiere Olio D’oliva Extra-vergine
60 G Formaggio Parmigiano Grattugiato
1/2 Bicchiere Crema Di Latte
4 Uova
40 G Burro
Maggiorana
Sale
Pepe
Acqua

Preparazione:
Preparare un impasto di giusta consistenza amalgamando 600 g di farina, due cucchiai d’olio, un po’ d’acqua e il sale. Dividendo in 6 pezzi, arrotolarli e porli a riposare coperti per almeno un’ora. Lavare le bietole, togliere la parte bianca della costa, tagliarle a strisce e lessarle in acqua salata. Quindi scolarle e spremerne l’acqua residua con l’ausilio di un canovaccio Disporre le bietole su un grande piatto, salare e cospargerle di formaggio e una presa di maggiorana finemente tritata. Amalgamare la quagliata (già priva di siero) con 25 g di farina setacciata e un pizzico di sale e, rimestando, aggiungere la crema di latte. Dopo aver unto una teglia con l’olio, preparare la prima sfoglia sottile ricavata da uno dei pezzi di pasta, stenderla sulla teglia e ungerla d’olio. Procedere così anche per la seguente, mentre per la terza sfoglia invece di ungerla porre le bietole, distribuirle uniformemente, condire con un filo d’olio e spalmarvi la quagliata. Su quest’ultimo strato formare delle fossette con un cucchiaio e, in ognuna, porvi un fichetto di burro e poi un uovo intero. Condire con olio, parmigiano, sale e pepe. Ricoprite con altre tre sfoglie eccedenti all’altezza del bordo, arrotondarle verso l’interno formando un orlo a cordone ungerne la superficie. cuocete in forno a fuoco medio per 40-45 minuti.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...