Come fare: Trenette Al Tonno E Pinoli – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Trenette Al Tonno E Pinoli – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Trenette Al Tonno E Pinoli. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Tonno Sott’olio.

Leggi anche: Cavolo nero, come cucinarlo

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Tonno Sott’olio
Persone: 4
Ingredienti:
350 G Pasta Tipo Trenette
150 G Tonno Sott’olio
5 Cm Pasta D’acciughe In Tubetto
2 Cucchiai Pinoli
Prezzemolo Tritato
Abbondante Formaggio Parmigiano Grattugiato
1 Noce Burro
Alcune Gocce Salsa Tabasco
Sale

Preparazione:
Mettere a cuocere in abbondante acqua salata le trenette. Tostare 2 cucchiai di pinoli in un padellino antiaderente senza condimento. Mettere nel frullatore il tonno scolato dall’olio, una noce di burro, 5 cm di pasta d’acciughe, 1 cucchiaio d’acqua e qualche goccia di Tabasco. Frullare. Versare la salsa ottenuta in un piatto da portata, aggiungere un cucchiaio di prezzemolo e aggiustare di sale. Scolare le trenette e tenere da parte un po’ dell’acqua di cottura. Trasferire la pasta nel piatto da portata e mescolare; se necessario aggiungere un po’ d’acqua di cottura. Spolverizzare con prezzemolo e abbondante parmigiano, cospargere con i pinoli tostati e servire.

Leggi anche: Chi è Paolo Parisi giudice de i Re della Griglia


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

bootloader
Guide

Come sbloccare bootloader Android

Strumento di sicurezza, ma anche freno alla creatività e limite alle necessità dei singoli utenti: signore e signori, il bootloader (e come sbloccarlo). Che cos'è un bootloader? Il termine in questione sta diventando familiare soprattutto tra gli utenti di smartphone, in particolare quelli che montano un sistema operativo Android, semplicemente perché è quello più "conveniente" da sbloccare, soprattutto per le possibilità che tale sistema operativo fornisce nell'ambito della personalizzazione del proprio dispositivo per mezzo dell'installazione di programmi non autorizzati. In realtà, ogni dispositivo che funziona grazie all'interfaccia fornita da un sistema operativo - quindi anche un comune PC - dispone Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*