Come fare un appello a “Chi l’ha visto?” COMMENTA  

Come fare un appello a “Chi l’ha visto?” COMMENTA  

Come fare un appello a "Chi l'ha visto?"
Come fare un appello a "Chi l'ha visto?"

“Chi l’ha visto?”, in onda dal 1989, è una trasmissione televisiva, la più longeva in onda su Rai 3, dedicata alla ricerca di persone scomparse e ai misteri irrisolti.

La nota trasmissione va in onda su Rai 3, in prima serata, tutti i mercoledì, dal 1989, ed è condotta da Federica Sciarelli con la regia di Simonetta Morresi.

Curiosità sulla sigla: Intitolata “Missing”, che in inglese vuol proprio dire “Scomparso”, la sigla è stata composta specificatamente per il programma da Bruno Carioti e Lamberto Macchi.

La prima puntata di “Chi l’ha visto?” andò in onda il 30 Aprile del 1989 e richiamava nei contenuti e l’atmosfera quelli della rubrica “Dove Sei” all’interno del programma “Portobello” condotto da Enzo Tortora, che appunto si proponeva come obiettivo la ricerca di persone scomparse o allontanatesi da casa misteriosamente.

L'articolo prosegue subito dopo

Prima del 1989, sempre su Rai 3, andò in onda un programma molto simile a “Chi l’ha visto”, intitolato “Posto Pubblico Nel Verde” condotto da Donatella Raffai, che in seguito divenne conduttrice di “Chi l’ha visto?”.

I telespettatori possono inviare le proprie segnalazioni o contattare la redazione per inviare un appello attraverso uno dei seguenti canali:

– Telefonicamente, al numero 068262;

– Via fax, al numero 0637350604;

– Via telematica, all’indirizzo di posta elettronica 8262@rai.it;

– Scrivendo a Chi l’ha visto?, viale Mazzini 14 – 00195 Roma.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*