Come fare un balsamo antisettico per la pelle COMMENTA  

Come fare un balsamo antisettico per la pelle COMMENTA  

Fate un balsamo antisettico e naturale per la pelle, di qualità superiore alla maggior parte dei prodotti disponibili in commercio. Il balsamo antisettico allevia la pelle secca e screpolata, le scottature solari e i tagli.

Leggi anche: Al via la metrotramvia Milano-Cinisello Balsamo


Fare balsami per la pelle

Occorrente

90 gr di olio di oliva spremuto a freddo

60 gr di cera d’api

30 ml di olio di jojoba

16 gocce di olio essenziale di mirra

20 gocce di olio essenziale di albero del tè

16 gocce di olio essenziale di germe di grano

5 gocce di olio essenziale di chiodi di garofano

5 gocce di olio essenziale di bergamotto

Istruzioni

1 Ponete 90 ml di olio di oliva e 30 ml di olio di jojoba in una tazza graduata resistente al calore e ponetela in una pentola con acqua bollente.

Leggi anche: Aromaterapia:ricette per balsami


2 Rimuovete la tazza dall’acqua e mescolate 30gr di cera d’api nella mistura fino a che si fonde.

3 Lasciate raffreddare un po’ la mistura e controllate per vedere se il balsamo ha la consistenza desiderata. Se la mistura è troppo liquida, aggiungete un po’ di cera d’api. Se è troppo densa, aggiungete alcune gocce di olio di oliva.


4 Mescolate 16 gocce di olio essenziale di mirra, 20 gocce di olio essenziale di albero del tè, 16 gocce di olio essenziale di germe di grano, 5 gocce di olio essenziale di chiodo di garofano e 5 gocce di olio essenziale di bergamotto nella mistura mentre è ancora calda.

L'articolo prosegue subito dopo


5 Ponete il balsamo antisettico caldo in 4 contenitori metallici o in vetro e chiudeteli con il coperchio.

6 Lasciate raffreddare completamente il balsamo antisettico prima di usarlo.

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*