Come fare un enzima della frutta

Guide

Come fare un enzima della frutta

Gli enzimi sono essenziali per il metabolismo e la digestione. Mangiare gli enzimi della frutta o della verdura aiuta il corpo a digerire, assorbire e utilizzare i nutrienti mentre l’ossigeno nel corpo fornisce energia.

Istruzioni

1 Preparazione. Pulite un grosso barattolo con acqua calda e un detersivo. Sciacquate bene e lasciate asciugate all’aria. Lavate e lasciate asciugare all’aria della frutta fresca e matura. Sbucciatela.

2 Fate un primo strato di frutta tagliata riempiendo 1/3 del barattolo con i pezzi di frutta. Non appoggiate i pezzi di frutta su altre superfici ma metteteli direttamente nel barattolo.

3 Aggiungete uno strato di 1/3 di barattolo di zucchero di canna o miele sul primo strato di frutta.

4 Ripetete la procedura per altre 2 o 3 volte, alternando frutta e zucchero fino a riempire il barattolo. L’ultimo strato dovrebbe essere di zucchero o miele e dovreste lasciare un po’ di spazio dall’orlo del barattolo.

5 Fermentazione.

Conservate il barattolo di frutta e zucchero in un luogo asciutto. Il sesto giorni, aprite il barattolo e mescolate il contenuto. Richiudete il barattolo e lasciate fermentare la mistura per un mese.

6 Raccolto. Versate l’enzima della frutta in bottiglie di vetro usando un imbuto e tappate le bottiglie.

7 Conservazione. Conservate l’enzima della frutta in un luogo fresco. Non è necessario mettere in frigo.

8 Consumo. Bevete l’enzima un’ora prima dei pasti per stimolare i nervi e favorire la circolazione del sangue mettendo un cucchiaio di enzima sotto la lingua e deglutendo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*