Come fare un Guacamole perfetto COMMENTA  

Come fare un Guacamole perfetto COMMENTA  

Fare un guacamole delizioso è un modo semplice per ravvivare il menu ed è inoltre veloce da realizzare.

Uno dei segreti di questa ricetta è usare più ingredienti freschi possibili provenienti dal tuo orto. La cosa più importante per realizzare un guacamole è avere a disposizione degli avocado maturi. Devono essere morbidi e di un colore verde scuro. Se hanno un colore nero e sono mollicci significa che sono troppo maturi mentre se hanno un colore verde chiaro significa che sono ancora acerbi. Per farli maturare potete metterli per qualche giorno in una borsa marrone mentre per ammorbidirli potete rigirarli tra le mani per qualche minuto.


Ingredienti:

2 avocado maturi

¼ di tazza di pomodori tritati

¼ di tazza di cipolla rossa tagliata a dadini

¼ di tazza di peperoncini jalapenos a dadini

¼ di tazza di coriandolo tritato

lime

sale

 

  1. Tagliare entrambi gli avocado a metà con un coltello e togliete i semi.

    Sempre con il coltello incidete l’avocado. Usando un cucchiaio ricavate la polpa del frutto e mettetela in una ciotola.

  2. Aggiungete i pomodori, la cipolla, i peperoncini e il coriandolo.

    Aiutandovi con un cucchiaio e una forchetta mescolate tutti gli ingredienti e schiacciate la polpa dell’avocado.

  3. Tagliate il lime a metà e spremete il succo sopra gli altri ingredienti.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Aggiungete sale a piacere. Continuate a mescolare fino a quando l’avocado sarà diventato una purea grossolana.
  4. Servite con delle tortillas che dovranno essere immerse nel guacamole, potete accompagnarlo anche con delle enchiladas o burritos o su un’insalata.
  5. Mangiarlo immediatamente.
  6. Mettete ciò che avanza in un contenitore ermetico, coprire con una pellicola in modo da sigillare perfettamente ogni parte. L’aria farà infatti diventare marrone l’avocado, per questo è fondamentale coprire bene il guacamole.

Le dosi indicate sono per 4-6 persone ma possono essere facilmente raddoppiate o dimezzate in base all’evento o all’occasione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*