Come fare un idratante per capelli con burro di karitè e menta piperita COMMENTA  

Come fare un idratante per capelli con burro di karitè e menta piperita COMMENTA  

Il burro di karitè si trova spesso nei prodotti di bellezza poiché possiede proprietà idratanti. Esso aiuta a proteggere la pelle e i capelli da varie cose, come il calore, il vento e il sole, che possono danneggiarli. Potete fare un idratante per capelli con burro di karitè e menta piperita a casa e senza spendere una fortuna.

Leggi anche: Il burro per il viso ed il corpo


Idratare i capelli

Occorrente

240 ml di burro di karitè

120 ml di olio di oliva

120 ml di olio di ricino

2 cucchiai di tisana alla menta

25 gocce di olio essenziale di menta

Istruzioni

1 Fate fondere il burro di karitè in una pentola a fuoco basso, mescolando. Preparate la tisana alla menta, che sia molto intensa. Mette la tisana e l’olio di oliva in una pentola a bagnomaria e fatela scaldare a fuoco medio. Fate bollire poi a fuoco lento.

Leggi anche: Burro di karitè puro: dove comprarlo, quanto costa, capelli e viso


2 Fate bollire la mistura a fuoco basso per 20 minuti, mescolando spesso. Filtrate poi la mistura con una garza. Aggiungete il burro di karitè, l’olio di ricino e l’olio di menta piperita nella ciotola con il liquido filtrato e mescolate.


3 Lasciate raffreddare completamente per circa 2 ore. Una volta che la mistura si è solidificata, potete renderla cremosa con un mixer manuale, in modo che sia più facile applicarla sui capelli, lasciandola agire per 30 minuti.

L'articolo prosegue subito dopo

Sciacquate bene e lavate i capelli come di norma. Conservate il prodotto avanzato in un barattolo sigillato in un luogo fresco e scuro. Si conserva per 1 o 2 settimane.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*