Come fare una crema per la pelle all’avena COMMENTA  

Come fare una crema per la pelle all’avena COMMENTA  

La farina d’avena è un’aggiunta molto comune nelle lozioni per il viso, nelle creme e nelle maschere perché è un esfoliante che aiuta a lasciare la pelle sana e liscia. La farina d’avena è abbastanza delicata da poter essere utilizzata sul viso, ma può anche essere usata per rimuovere la pelle secca dalle mani e dai piedi. Molte aziende cosmetiche per la cura della pelle producono e vendono prodotti che contengono farina d’avena. L’avena tuttavia è poco costosa e facilmente reperibile quindi è abbastanza facile realizzare a casa una crema alla farina d’avena.

Cosa occorre:

  • fiocchi d’avena
  • yogurt bianco
  • ciotola
  • acqua
  • miele
  • asciugamano

Istruzioni:

  1. Versare in parti uguali i fiocchi d’avena, lo yogurt e il miele in una ciotola. È possibile realizzare grandi quantità di crema per la pelle con la farina d’avena tuttavia sarebbe meglio farne piccole quantità per volta e rifarla ogni volta che se ne ha bisogno.

    Leggi anche: Come sopravvivere al pranzo di Natale

  2. Mescolare bene l’avena, lo yogurt e  il miele fino a raggiungere una consistenza pastosa. È possibile utilizzare un cucchiaio o qualche altro utensile per mescolare ma anche le mani funzionano molto bene.
  3. Applicare la crema sul viso o sulla pelle delle mani lavorando a fondo. Si consiglia di lavorare questi tipi di crema e di lozioni per la pelle con dei movimenti circolari.
  4. Togliere la crema dalla pelle con un panno imbevuto di acqua tiepida. Se la crema è stata applicata sul viso rimuoverla dalla fronte verso il basso, avendo cura di togliere la crema dalle fessure intorno agli occhi e al naso.
  5. Sciacquare la pelle con dell’acqua tiepida per rimuovere gli eventuali residui di crema.

    Leggi anche: Presepe fai da te: consigli

Consigli e avvertenze:

  • Utilizzate solo i fiocchi d’avena e non dei preparati istantanei di farina d’avena e non usate mai nelle lozioni e nelle creme per la pelle degli aromatizzanti.
  • Se vi sembra che la crema sia troppo ruvida a causa dell’avena potete macinare i fiocchi con un macina caffè o con un robot da cucina.
  • L’avena può aiutare a lenire la pelle irritata, è un ottimo rimedio per una grande varietà di condizioni della pelle.

    È possibile aggiungere la farina d’avena colloidale e la farina d’avena macinata a un bagno caldo per contribuire ad alleviare il prurito e per dare sollievo alla pelle secca.

Leggi anche

Ghirlande natalizie da colorare per bambini
Guide

Ghirlande natalizie da colorare per bambini

Quando arriva dicembre, ecco che i più piccoli hanno molta più mania di voler colorare Ghirlande Natalizie o Babbo Natale Oltre al desiderio di voler decorare l'albero di Natale e il presepe, bisogna anche decorare la porta di casa o le porte di ogni stanza con delle ghirlande natalizie. Non c'è bisogno di comprare altre decorazioni elaborate o ghirlande già pronte, ma è possibile disegnare o colorare dei favolosi cerchi di fiori  già pronte da ritagliare. Un compito importante per ogni bambino, se vuole far fare una bella figura nell'abbellire la porta di ogni stanza, personalizzandola con vari colori o disegni Leggi tutto

1 Commento su Come fare una crema per la pelle all’avena

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*