Come fare una maschera per idratare COMMENTA  

Come fare una maschera per idratare COMMENTA  

Le maschere facciali idratanti possono essere costose e possono contenere ingredienti non naturali. Invece di comprare una maschera per guarire la pelle secca, fate la vostra con ingredienti naturali come olio di oliva e banane. L’olio di oliva è ricco di grassi insaturi e di vitamine A ed E. Idratare la vostra pelle in modo salutare con una maschera facciale fatta in casa.

Leggi anche: Idee tagli capelli con frangia


Istruzioni

Maschera con banana e olio di oliva

1 Tagliate una banana matura a metà e schiacciatene una parte in una piccola ciotola.

2 Aggiungete un cucchiaino di olio di oliva e mescolate bene.

Leggi anche: Prezzo semipermanente unghie finte


3 Stendete la maschera sulla pelle pulita e lasciatela agire per 10 minuti.

4 Lavate via la maschera con acqua calda  e asciugate. Gettate la maschera avanzata.


Maschera all’avocado

5 Tagliate un avocado e togliete il nocciolo. Rimuovete la buccia.

6 Schiacciate l’avocado in una piccola ciotola.

7 Aggiungete un cucchiaino di miele e mescolate bene.

L'articolo prosegue subito dopo


8 Applicate la maschera sulla pelle pulita e lasciatevela per 15 minuti.

9 Sciacquate via la maschera con acqua calda e asciugate. Gettate la maschera avanzata.

Leggi anche

openofficeportable
Guide

Come ottenere OpenOffice gratis per Windows 10

Ecco la procedura che dobbiamo eseguire per effettuare il download di Openoffice in modo totalmente rapido e senza sostenere alcun costo. OpenOffice è una delle suite migliori per la videoscrittura e il calcolo. Costituisce davvero una valida alternativa se non si dispone della suite Microsoft Office, soprattutto perchè compatibile con i principali sistemi operativi di uso corrente come Windows, Mac OS X e Linux, e in generale, ci consente di poterne fare un uso analogo a quello che possiamo normalmente fare con i software di casa Microsoft. La suite contiene una applicazione per la videoscrittura davvero molto valida e di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*