Come fare una pallina antistress

Guide

Come fare una pallina antistress

La pallina antistress è facile da fare, anche utilizzando i vari materiali che si hanno a disposizione. Vediamo come farne una.

Tutto ciò che ti serve sono un paio di palloncini e il giusto materiale da mettere all’interno. Se vuoi che la tua pallina antistress sia simile a quella che si vende in ambito commerciale, il metodo di cucitura che qui è indicato può darti i risultati che speri.

Prendi tre palloncini, possibilmente non ad acqua, in quanto non sono adatti e sono troppo piccoli per questo obiettivo.

Per una tipica palla antistress palmare, è necessario circa ⅔ a 1 tazza (160-240 ml) che riempirai con farina, bicarbonato, acqua e molto altro per dargli la consistenza necessaria. Gonfia il palloncino.

Metti un imbuto nel collo. Se non si dispone di un imbuto, usa un cucchiaio in una bottiglia di plastica, e monta il pallone.

Lentamente riempi il palloncino. Per una tipica palla palmare, ti consigliamo di riempire il palloncino circa 2-3 pollici (5-7,5 cm) di profondità.

Versare lentamente per evitare l’intasamento del collo del pallone.

Se si intasa, utilizzare una matita o un cucchiaio per cancellare l’apertura.

Togliere il pallone dall’imbuto e far uscire quanta più aria possibile. Legare il collo del pallone chiusa ermeticamente.

Tagliare la gomma in eccesso. Utilizzare un paio di forbici affilate per tagliare. Non cercare di tagliare troppo vicino al nodo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*