Come fare: Uova Affogate Al Roquefort - Ricetta contorno - Notizie.it
Come fare: Uova Affogate Al Roquefort – Ricetta contorno
Guide

Come fare: Uova Affogate Al Roquefort – Ricetta contorno

Ecco la ricetta del giorno: Uova Affogate Al Roquefort. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Uova.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Contorno
Ingrediente principale: Uova
Persone: 4
Ingredienti:
8 Uova
Aceto Di Vino
Sale
Per La Salsa:
2 Cucchiai Formaggio Roquefort
2 Formaggi Caprini
20 Cl Panna
100 G Funghi Champignon
1 Cucchiaio Erba Cipollina Tritata
2 Cucchiai Gin
1 Limone
1/2 Cucchiaio Salsa Worcester
Sale
Pepe Bianco

Preparazione:
Mettete sul fuoco un pentolino pieno d’acqua leggermente salata e acidulata con l’aceto. Portate l’acqua a ebollizione, poi abbassate la fiamma in modo da mantenere il liquido a una tenue ebollizione. Rompete un uovo per volta in un piattino, poi versate delicatamente l’uovo nell’acqua e lasciate cuocere per 3 minuti circa.

Appena l’albume comincerà a solidificare, con un cucchiaio portatelo sopra il tuorlo in modo da ricoprirlo tutto. Togliete l’uovo dall’acqua usando un mestolo forato e adagiatelo su un piatto da portata. Fate la stessa operazione per le restanti uova. Preparate la salsa: mescolate in una ciotola il formaggio Roquefort, sminuzzato con una forchetta, i caprini, e la panna. Lavorate il tutto sino a ottenere una crema. A parte mondate i funghi, tritateli grossolanamente e spruzzateli con il succo di limone. Unite il trito alla crema di formaggio, aggiungete la salsa Worcester, il sale, il pepe, l’erba cipollina tritata e il gin. Sbattete tutto insieme sino a ottenere un composto omogeneo. Servite la salsa come accompagnamento alle uova. Le uova affogate non sono facilissime da preparare. Per ottenere un buon risultato devono essere freschissime, altrimenti l’albume tende a spandersi e a non rimanere compatto intorno al tuorlo.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*