Come fare: Uova Polenta E Tartufo – Ricetta contorno COMMENTA  

Come fare: Uova Polenta E Tartufo – Ricetta contorno COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Uova Polenta E Tartufo. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Uova.

Leggi anche: Alimenti che scatenano le vertigini

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Contorno
Ingrediente principale: Uova
Persone: 4
Ingredienti:
Polenta
8 Uova
Burro
Tartufo
Sale
Pepe

Preparazione:
Potete usare polenta già pronta e tagliarne otto fette, oppure preparate della polenta ben soda, fatela raffreddare e tagliatela. In un tegame lasciate fondere una noce di burro, friggetevi le fette di polenta, asciugatele su carta assorbente da cucina e tenetele al caldo. In un’altra padella cuocete le uova con pochissimo burro e poi adagiatele sulle rispettive fette di polenta. Cospargete con lamelle di tartufo e servite.

Leggi anche: Come burrificare il burro nel frullatore


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*