Come fare: Vitello Alla Campagnola – Ricetta carne COMMENTA  

Come fare: Vitello Alla Campagnola – Ricetta carne COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Vitello Alla Campagnola. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Vitello.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Carne
Ingrediente principale: Vitello
Persone: 4

Note:
Preparazione: 150 minuti. Cottura: 15 minuti.


Ingredienti:
Pepe
Sale
15 Cl Crema Di Pollo
15 Cl Panna
15 Cl Sidro
40 G Burro
1 Cipolla
1 Carota
2 Cucchiai Olio D’oliva
100 G Pancetta Affumicata
1000 G Garrese Di Vitello

Preparazione:
Il garrese di vitello deve essere tagliato in quattro fette spesse. Scaldate il forno a 140 gradi. Tagliate la pancetta a dadini e mettetela in una casseruola. Copritela di acqua fredda, portate a ebollizione, sgocciolatela immediatamente e asciugatela su carta assorbente. Mondate la carota e la cipolla e tagliatele a dadini piccolissimi. Scaldate l’olio in una pentola di terracotta o di ghisa abbastanza grande da contenere giusto la carne e la sua guarnizione. Rosolate la pancetta, la carota e la cipolla due o tre minuti a fuoco moderato, senza lasciare che prenda colore. Aggiungete 25 g di burro nella padella. Appena il burro è fuso fatevi saltare le fette di carne per cinque minuti, girandole. Salate e pepate. Aggiungete la crema di pollo e il sidro. Mescolate per uno o due minuti a fuoco dolce. Ungete un disco di carta pergamena con il burro rimanente e posatelo direttamente sul contenuto della pentola. Coprite la pentola, infornate e lasciate cuocere un’ora, bagnando una volta la carne con il sugo di cottura. Dopo un’ora di cottura togliete il coperchio e lasciate il disco di carta pergamena. infornate di nuovo e lasciate cuocere ancora un’ora, bagnando una volta la carne con il sugo di cottura. Togliete il disco di carta pergamena, aumentate la temperatura del forno a 230 gradi. Lasciate cuocere ancora quindici minuti a scoperto finché la salsa prende un colore brillante. Sgrassate la superficie della salsa con un mestolo o con carta assorbente, versate in un piatto di servizio fondo molto caldo e servite. Potete sostituire il garrese con petto, spalla o collo di vitello. Vino consigliato: Donnaz.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*