Come cucinare al meglio il vitello di mare: palombo al pomodoro.
Come fare il vitello di mare (palombo) al pomodoro
Cucina

Come fare il vitello di mare (palombo) al pomodoro

Piatto di pesce
Esempio di impiattamento di pesce

Ecco la ricetta del giorno: vitello di mare al pomodoro. Ti insegniamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L'importante è l'ingrediente principale: il palombo.

Non tutti sono bravi ai fornelli, ma non quando si tratta di cucinare il pesce. In particolare il palombo si presta a grandi ricette. In pochi minuti è possibile infatti avere una cena di prima categoria da presentare ad amici, parenti e partner. La ricetta che segue è molto semplice e veloce e se ne danno anche altre alternative. Senza pretese e con un po’ di buona volontà è semplice metterete in tavola un piatto da leccarsi le dita.

Il palombo o vitello di mare.

Il vitello di mare, o palombo, è un pesce d’acqua salata. Viene chiamato “vitello di mare” perché la sua carne ha la particolarità di assomigliare nel sapore a quello delle carni bianche. Per la precisione a quella del vitello.

Se si desidera provarlo in cucina è necessario prestare molta attenzione quando lo si acquista poiché lo si può confondere con altri pesci simili come lo smeriglio. L’errore è causato dal fatto che il palombo viene commercializzato già a fette e non a pezzi interi.

Per poter essere sicuri che si tratti proprio di questo pesce bisogna cercare le tipiche lische. Infatti il palombo ne è completamente privo. Inoltre ha una colonna vertebrale a forma di croce con bracci frastagliati.

La ricetta del palombo o vitello di mare

Preparare questo piatto non è assolutamente difficile e richiede un tempo di preparazione di 15 minuti circa. Per 4 persone si avrà bisogno di:

  • 500 g di palombo tagliato a fette grandi
  • 2 cipolle
  • 4 pomodori maturi
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • sale
  • pepe

Preparazione del palombo

Per prima cosa bisogna lavare bene le cipolle, i pomodori, le carote e il sedano. Successivamente sminuzzare le carote e il sedano, tritare le cipolle e mettere il tutto da parte. I pomodori devono essere tagliati a pezzi piccoli e quindi versarti insieme a carote, cipolle e sedano in una casseruola a freddo. Per ultimo va messo il pesce.

Dopo aver aggiustato di sale e pepe bisogna portare al giusto grado di calore, chiudere la casseruola con il coperchio e cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti.

Togliere il coperchio, alzare la fiamma e far restringere il sughetto fino a far formare una crema. Infine si impiatta e si guarnisce con qualche fogliolina di menta o di prezzemolo. Servire caldo.

Altre preparazioni del palombo

Questo tipo di pesce si presta a svariate preparazioni tutte ottime. Si ricorda che è l’elemento essenziale per un buon caciucco alla livornese ma è adatto anche per essere infarinato e fritto o cotto in forno. Un’alternativa è farlo al cartoccio e stupire gli ospiti portandolo in tavola direttamente nella teglia. Inoltre si sposa molto bene con le olive e i capperi. In molti preferiscono sfumarlo in padella con un po’ di buon vino. In alcune ricette viene anche utilizzato per sostituire il pesce spada. Insomma ce n’è per tutti i gusti!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche