Come fare: Wafer Con Salsa Di Fragole – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Wafer Con Salsa Di Fragole – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Wafer Con Salsa Di Fragole. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Fragole.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Fragole
Persone: 12
Ingredienti:
25 Cl Panna
20 G Zucchero
1/2 Stecca Vaniglia
Per Il Wafer:
375 G Farina
25 G Lievito Di Birra
50 G Zucchero
25 Cl Latte Tiepido
4 Uova
125 G Burro
1 Pizzico Sale
1/2 Limone (scorza Grattugiata)
Olio D’oliva
Per La Salsa Di Fragole:
1 Cucchiaio Miele
80 G Zucchero
4 Cl Succo Di Lime
300 G Fragole

Preparazione:
Setacciate la farina in una terrina, disponendola a fontana, fate un incavo al centro e mettetevi il lievito sbriciolato. Impastatelo con 1/8 di l di latte, una parte della farina e un cucchiaino di zucchero, quindi lasciate lievitare per un quarto d’ora.

Trascorso questo tempo lavorate il panetto lievitato col resto della farina e dello zucchero, con le uova, il burro fuso, il sale e la scorza grattugiata del limone, fino a quando avrete ottenuto un impasto liscio e omogeneo, che forma delle bolle. Lasciatelo lievitare per 25 minuti. Fate scaldare la piastra per i wafer, ungetela d’olio e cuocetevi il composto, tre cucchiai alla volta, per 4-5 minuti, fino a quando è ben dorato. In una casseruola fate cuocere il miele insieme allo zucchero e al succo di lime, a calore dolce fino ad ottenere uno sciroppo denso. Frullate le fragole, passate al setaccio la purea ottenuta, incorporatela allo sciroppo e lasciate raffreddare. In una ciotola montate la panna insieme allo zucchero e profumatela con l’interno della stecca di vaniglia. Ponete in ogni piatto due wafer, qualche cucchiaio di salsa di fragole e una rosetta di panna e servite.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*