Come fare: Zighinì - Ricetta carne - Notizie.it

Come fare: Zighinì – Ricetta carne

Guide

Come fare: Zighinì – Ricetta carne

Ecco la ricetta del giorno: Zighinì. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Manzo.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Carne
Ingrediente principale: Manzo
Persone: 4
Ingredienti:
200 G Carne Di Manzo (o Carne Di Montone)
200 G Cipolla
100 G Pomodoro
Olio Di Semi
Peperoncino
100 G Farina
Lievito Di Birra

Preparazione:
Tagliare a fettine sottili le cipolle e farle appassire nell’olio. Unire la carne tagliata a cubetti di circa 1 cm di lato, e far colorire. Unire il pomodoro passato, il peperoncino, e coprire il tutto con acqua calda. Incoperchiare e lasciare sobbollire per 2 ore circa, controllando che non si attacchi al fondo e non asciughi troppo. Alla fine deve risultare come una crema scura, con i cubetti ben teneri.

Nel frattempo sciogliere il lievito in poca acqua tiepida, e unire un po’ della farina (come si fa per la pasta da pane). Quando l’impasto è lievitato (ma in originale non si dovrebbe usare il lievito, ma far inacidire naturalmente l’impasto di acqua e farina), aggiungere un cucchiaio d’olio, acqua e l’altra farina, per ottenere un composto molto fluido (a occhio: appena poco più denso delle uova sbattute con cui si fa la frittata). Far lievitare ancora, possibilmente in luogo tiepido. In una padella antiaderente, meglio se grande, appena pennellata di olio (solo la prima volta), versare un mestolo di questo impasto, lasciandolo rapprendere al fuoco come se fosse una crepe (lo spessore dev’essere quello, o forse appena poco più spesso), e girandola usando pollici e indici solo quando si stacca da sè. Continuare con il resto del blob. Si serve in un unico piatto molto grande posto al centro della tavola, ricoperto dalle ‘crepes di pane’ (gli ‘anghera’, che qualche volta si comprano già pronti – a Pisa, per esempio), sopra le quali si versa lo zighinì (la carne) ben caldo, e se volete uova sode, verdure, insalata, o un’altra tipica preparazione eritrea fatta con farina di ceci.

Si mangia con le mani, strappando un pezzo di pane e acchiappando con questo un po’ di carne.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*