Come fare: Zuppa Di Cipolle Gratinata – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Zuppa Di Cipolle Gratinata – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Zuppa Di Cipolle Gratinata. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cipolle Bianche.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Cipolle Bianche
Persone: 4
Ingredienti:
800 G Cipolle Bianche (o Cipolle Ramate)
150 Cl Brodo Leggero
30 G Burro
1 Cucchiaio Olio D’oliva Extra-vergine
2 Bicchieri Vino Bianco Secco
1 Cucchiaio Farina
100 G Pane Francese (baguette)
100 G Formaggio Groviera
1 Foglia Alloro
Sale
Pepe

Preparazione:
Spellate le cipolle, dividetele in due per il lungo e affettatele sottilissime. Fate scaldare il burro con l’olio in una casseruola, unitevi le cipolle e, a fuoco moderato, fatele appassire per circa tre quarti d’ora mescolandole spesso. Insaporitele con sale e pepe e, quando cominciano a imbiondire, spolveratele con la farina e mescolate continuamente fino a che il composto comincia a colorirsi e ad attaccare. Bagnate con il vino fatelo sfumare un poco quindi aggiungete il brodo caldo e la foglia d’alloro e alzate la fiamma. Quando riprende l’ebollizione, abbassate nuovamente la fiamma, incoperchiate e proseguite la cottura per circa un’ora. Tagliate il pane a fettine sottilissime e tostatelo. Grattugiate il formaggio. Scartate la foglia d’alloro e distribuite la zuppa fra sei zuppierine individuali [o mettetela in un’unica zuppiera che possa andare in forno], disponetevi sopra le fettine di pane tostate e copritele con il groviera grattugiato. Mettete le zuppierine nel sotto il grill [o nel forno scaldato a 220 gradi], fino a che in superficie si sarà formata una crosticina dorata. Servite la zuppa caldissima.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*