Come fare: Zuppa Di Pane Di Verrayes – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Zuppa Di Pane Di Verrayes – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Zuppa Di Pane Di Verrayes. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Pane Nero.

Leggi anche: Sorprese di Halloween: come fare una dolce ragnatela

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Pane Nero
Persone: 4

Note:
Luogo: Val D’Aosta.

Leggi anche: Ricette : Salsa bianca al burro


Ingredienti:
500 G Fette Di Pane Nero Raffermo
Latte
Burro
Formaggio Fontina In Fette Sottili
2 Pizzichi Cannella
2 Pizzichi Pepe
2 Pizzichi Sale
Formaggio Di Malga Stagionato
Brodo Di Carne (o Brodo Di Verdure)

Preparazione:
Bagnare velocemente nel latte 500 g di fette di pane nero, integrale o di segale, raffermo e disporre uno strato di pane in una terrina da forno imburrata. Cospargere con fontina affettata sottile, un pizzico di cannella, uno di pepe, uno di sale e un secondo strato di formaggio di malga stagionato. Continuare con pane, pepe, cannella, sale e formaggio. Bagnare con brodo di carne o di verdure e passare per 10/15 minuti in forno a gratinare.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Guide

Ghirlande natalizie: fai da te in feltro

Natale 2016: ghirlande natalizie fai da te in feltro, tutti i suggerimenti utili per creare le decorazioni e gli addobbi per la tua casa Tra due settimane si festeggia il giorno di Natale e, in questi giorni, oltre ad essere alle prese con gli acquisti per i regali natalizi, siamo impegnati con il fare addobbi che decorino e rendano davvero accogliente ed ospitale la nostra dimora. In compagnia dei nostri adorati bambini, creare le decorazioni natalizie come le ghirlande è davvero un’idea divertente ed unica da non lasciarsi sfuggire: grazie a queste creazioni artigianali, saremo in grado di sprigionare tutto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*