Come fare: Zuppa Fredda Di Porri E Patate Al Profumo Di Alba – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Zuppa Fredda Di Porri E Patate Al Profumo Di Alba – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Zuppa Fredda Di Porri E Patate Al Profumo Di Alba. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Porri.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Porri
Persone: 4
Ingredienti:
6 Porri
2 Patate Grandi
50 Cl Brodo Di Carne Leggero
1/2 Bicchiere Vino Bianco
1 Bicchiere Latte
Olio D’oliva Extra-vergine
Olio Tartufato
1 Tartufo Nero Piccolo
Sale
Per Guarnire:
Prezzemolo

Preparazione:
Pulite i porri eliminando anche lo strato più esterno, tagliate a rondelle la parte bianca e fate stufare il tutto con poco olio e il vino bianco; quando i porri saranno teneri aggiungete le patate a fette ed il brodo, e fate bollire fino a che le patate saranno ben cotte, quasi sfarinate. Lasciate raffreddare, poi passate accuratamente al mixer fino a ottenere una crema ben fluida; aggiungete il latte, mescolate bene e regolate di sale. Ponete la zuppa in frigorifero per un’ora o più; al momento di servire aggiungete circa un cucchiaino di olio aromatizzato al tartufo, mescolando bene ed assaggiando di tanto in tanto: la quantità di olio da aggiungere dipende infatti dalla qualità del prodotto e dal gusto personale. E’ bene ricordare che in un piatto equilibrato nessun sapore o aroma dovrebbe prevalere sull’armonia dell’insieme. Versate due mestoli di zuppa nelle fondine o nelle ciotole, guarnite ciascuna porzione con qualche fogliolina di prezzemolo e due sottili lamelle di tartufo e servite freddo ma non gelato.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Linkedin: cos'è Lynda
Guide

LinkedIn: come si può chattare

Tutta la procedura per scoprire il lato "frivolo" di LinkedIn e chattare liberamente con i propri contatti. Abbiamo già parlato di LinkedIn in precedenza: in particolare, vi avevamo illustrato cinque buone ragioni per iscriversi a Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*