Come fissare i propri traguardi - Notizie.it

Come fissare i propri traguardi

Guide

Come fissare i propri traguardi

elliott_and_et_in_front_of_the_moon

Molto spesso capita di attraversare dei periodi dell’esistenza in cui sembra di non approdare a nulla, e di non riuscire di avanzare verso la realizzazione di noi stessi. Per cercare di superare l’impasse, abbattersi non serve, ma può essere di aiuto invece focalizzare alcuni traguardi, in modo tale da impegnarsi a fondo per il loro raggiungimento.

Il problema infatti consiste nell’avere spesso le idee poco chiare sul futuro, ma questo è abbastanza normale, perchè non tutti sanno sempre con chiarezza cosa vogliono dalla vita. Per riuscire ad avvicinarsi al fulcro dei propri desideri, si potrebbe provare con obiettivi più vicini, semplici, raggiungibili in poco tempo, che però avvicinino a qualcos’altro.

In un certo senso è come fissare delle tappe intermedie in un lungo viaggio, che però servono per non farsi scoraggiare dalla molta strada che manca. Avanzare significa comunque trovarsi un po’ più vicini alla meta.

Si possono scrivere i traguardi che si vuole raggiungere entro la settimana, il mese, o l’anno: ad esempio, superare un esame all’università, perdere un chilo di troppo, prendere in casa un gatto. Ogni volta che si raggiungerà un traguardo, diventerà man mano più chiaro l’obiettivo seguente, fino a che non si conquisterà la conoscenza della propria anima profonda, e di ciò che desidera davvero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*