Come fumare marijuana colpisce il cervello - Notizie.it

Come fumare marijuana colpisce il cervello

Guide

Come fumare marijuana colpisce il cervello

La chimica di base della marijuana
La marijuana è composta da più di 400 diverse sostanze chimiche. Più di 60 di queste sostanze chimiche sono cannabinoidi. I cannabinoidi si formano nel corpo umano dopo lche a cannabis (marijuana) è metabolizzata. Essi sono composti psicoattivi. Il tipo più importante di cannabinoidi è il tetraidrocannabinolo (THC).

Come le sostanze chimiche nella marijuana colpiscono il cervello
I cannabinoidi, e più in particolare il THC, influenzano il cervello legandosi ai recettori e l’attivazione di alcuni fondamentali nel cervello. I recettori interessati da THC sono noti come recettori dei cannabinoidi. I recettori dei cannabinoidi sono influenzano il pensiero, la concentrazione, la memoria e il tempo. Pertanto, le persone che fumano erba rischiano di vedere notevole influenza o disturbi in quelle zone del pensiero.

Le manifestazioni della chimica
Quando i recettori cannabinoidi sono attivati ​​dal THC dopo che una persona fuma erba, notevoli cambiamenti possono verificarsi nel modo in cui la persona pensa o percepisce l’ambiente circostante.

La memoria a breve termine è compromessa dopo che qualcuno fuma erba. Le persone soffrono di tempi di attenzione brevi, dopo che fumano erba. I processi di pensiero possono diventare confusi a causa dell’effetto del THC sui recettori dei cannabinoidi nel cervello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*