Come funziona gelato camaleonte COMMENTA  

Come funziona gelato camaleonte COMMENTA  

Il gelato è uno degli alimenti estivi più gustosi e più amati in tutto il mondo. Negli ultimi anni i maestri gelatai si sono sbizzarriti: accanto ai gusti più tradizionali, come il pistacchio o la stracciatella, sono apparsi gusti sempre più fantasiosi e variegati, nel tentativo di stupide i clienti, e di convincerli sempre di più a consumare gelato.


Ma la novità più stravagante l’ha pensata un fisico spagnolo, che ha decisamente cambiato mestiere, decidendo di darsi alla pasticceria, ma sfruttando al contempo le sue conoscenze. Manuel Linares, questo il suo nome, ispirandosi ai gelati fluorescenti dell’inglese Charlie Francis, si è inventato il gelato camaleonte, ovvero, che cambia colore.

Al suo interno si trova infatti un ingrediente segreto, che Linares ha chiamato “Love Elisir”. Questo ingrediente, a sua detta completamente naturale, ha l’effetto di far cambiare colore al gelato, che all’inizio appare blu puffo, virandolo al rosa e al viola.


Pare infatti che reagisca al contatto con l’aria e con la saliva, e che questo provochi i suoi cambiamenti di colore.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*