Come funziona il Bitcoin COMMENTA  

Come funziona il Bitcoin COMMENTA  

Bitcoin_euro

L’economia contemporanea è diventata sempre più digitalizzata: infatti gli scambi di denaro avvengono sempre più frequentemente attraverso il web. Tanto che alla fine è stata creata una moneta completamente virtuale, che si chiama Bitcoin.

I Bitcoin sono stati inventati nel 2009 da un giapponese, e da allora hanno avuto una enorme diffusione.

Basta iscriversi al sito e aprire un portafoglio cliente, per mettersi in contatto con tutta la rete di scambio di cui fanno parte milioni di utenti. Il sistema inoltre produce sei volte all’ora un certo numero di monete che possono essere raccolte da chi ha un account con l’opzione “genera Bitcoin”.

I Bitcoin si possono usare per pagare in rete, e in alcuni paesi sono anche stati creati dei Bancomat per poter ritirare denaro contante.

L’aspetto più interessante è che non esiste una banca centrale che regolamenti il valore dei Bitcoin, quindi questi sono del tutto al sicuro dalle fluttuazioni del mercato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*