Come funziona il Wi-Fi gratis in Italia - Notizie.it
Come funziona il Wi-Fi gratis in Italia
Guide

Come funziona il Wi-Fi gratis in Italia

La tecnologia wireless è molto diffusa ultimamente ed è possibile collegarsi praticamente ovunque, a casa, al lavoro, nelle biblioteche, scuole, aeroporti, alberghi e anche in alcuni ristoranti.
La rete senza fili è nota come Wi-Fi (Wireless Fidelity) o 802.11 networking in quanto copre le tecnologie IEEE 802.11. Il principale vantaggio di internet Wi-Fi è che è compatibile con quasi tutti i sistemi operativi, periferiche di gioco e la stampante avanzato.
Uno dei luoghi dove si sente più spesso la necessità di una connessione a internet che infatti è disponibile, ma solo su alcune tipologie di treni. Per Trenitalia infatti il Wi-Fi gratis è presente solo sui Frecciarossa, alcuni Frecciargento e presto anche sui Frecciabianca. Per accedere al Wi-Fi è necessaria una registrazione dal costo simbolico di 1 centesimo. Purtroppo molti utenti riportano una pessima qualità della connessione fino ad ora.

Gli aeroporti
Dal punto di vista del Wi-Fi libero, il capitolo aeroporti è abbastanza avvilente anche se comune a quasi tutta Europa.

In sostanza il Wi-Fi è disponibile praticamente ovunque, ma sempre e solo a pagamento.

Le città
Pian piano molte città si stanno attrezzando con hot spot (luoghi da cui si può effettuare l’accesso al Wi-Fi) completamente gratuiti nei luoghi pubblici come piazze, parchi e monumenti. Il Wi-Fi gratuito è già attivo a Milano, Roma, Torino, Bologna e molte altre città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*