Come funziona Italicum - Notizie.it

Come funziona Italicum

Guide

Come funziona Italicum

Alcuni mesi fa la Camera (con 365 voti favorevoli, 156 contrari e 40 astenuti) aveva approvato la riforma elettorale; quest’ultima era stata fatta in seguito all’accordo del Nazareno tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Vediamo, ora, in sintesi che cosa contiene la riforma elettorale approvata (anche se potrebbero ancora esserci delle vistose modifiche). È bene sottolineare che l’Italicum verrà applicato solamente alla Camera e non al Senato (in cui il sistema elettorale sarà un proporzionale senza premio di maggioranza. Proporzionale fatto su base regionale e con il voto di preferenza).

Per quanto concerne la Camera, il nostro Paese verrà diviso in micro circoscrizioni (120) che assegneranno da 3 a 6 seggi. Le liste saranno bloccate (questo significa che gli elettori non potranno dare delle preferenze). Novità sono previste per le soglie di sbarramento: per entrare in Parlamento le forze politiche dovranno raggiungere una determinata soglia (l’8% se si presentano da sole, il 4,5% se in coalizione, mentre la coalizione dovrà ottenere almeno il 12% dei voti). Inoltre, la coalizione o il partito vincitore dovrà superare il 37%, ottenendo in tale caso 340 seggi.

Se nessuno ha raggiunto il 37% si va al ballottaggio (in questo caso i seggi assegnati al vincitore saranno 325 e non 340).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*