Come funziona la Xbox One

Guide

Come funziona la Xbox One

Xbox One è progettata per offrire una generazione completamente nuova di giochi, spettacoli televisivi e intrattenimento attraverso un unico e potente dispositivo all-in-one.

Oggi, grazie a questo nuovo sistema, sarà possibile passare immediatamente da un gioco al guardare la TV o si potrà fare una videochiamata con Skype mentre si sta guardando il proprio programma preferito. Proprio il dividere lo schermo fra due attività è una delle feature più interessanti del sistema Microsoft ed è chiamata Snap: potremo così continuare a giocare mentre stiamo guardando la TV oppure chattare con i nostri amici su Skype mentre guardiamo il nostro programma TV preferito. Durante l’evento, sul palco, tutte queste cose sono state fatte vedere ed abbiamo potuto ammirare la potenza e l’immediatezza della risposta della console.

Microsoft ha realizzato una console diversa da tutte le altre conosciute fino ad oggi ed ha reso possibile il fatto di poter navigare e cambiare ciò che si sta facendo senza lag, caricamenti e cambio di ingressi TV.

Kinect e SmartGlass saranno perifiche essenziali della prossima Xbox One.

SmartGlass permetterà, sempre di più, di connettere i nostri smartphone e tablet con i giochi ed utilizzarli durante l’esperienza di intrattenimento. I nostri dispositivi mobile, così, diventeranno un supporto efficace nella gestione dei contenuti che avremo a disposizione potendo usare il nostro tablet o telefono come telecomando, tastiera, o mouse per scorrere le informazioni.

Kinect, invece, sarà dotato di una risoluzione da 1080p, ed è stato completamente riprogettato fornendo, ora, più precisione e velocità. Funzionerà in quasi tutte le condizioni di luce, e sarà in grado di rilevare movimenti anche dei polsi ampliando notevolmente la sua integrazione in vari titoli e riconoscerà la voce dell’utente anche in una stanza rumorosa, grazie ad una serie di filtri sonori che lo rendono uno strumento altamente tecnologico: addio vecchio ed imbranato Kinect!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*