Come funziona l’assistenza sanitaria per gli stranieri senza permesso di soggiorno COMMENTA  

Come funziona l’assistenza sanitaria per gli stranieri senza permesso di soggiorno COMMENTA  

assistenza-sanitaria

Ai cittadini extracomunitari senza permesso di soggiorno, ovvero stranieri temporaneamente presenti (S.T.P.) sul territorio italiano è garantita l’assistenza sanitaria limitatamente alle cure urgenti o comunque essenziali, anche erogate in regime di ricovero ordinario e Day Hospital.


A questo proposito, si chiarisce che:

  • per cure urgenti si intendono le cure che non possono essere differite senza pericolo per la vita o danno per la salute della persona;
  • per cure essenziali si intendono le prestazioni sanitarie, diagnostiche e terapeutiche, relative a patologie non pericolose nell’immediato e nel breve termine, ma che nel tempo potrebbero determinare maggiore danno alla salute o rischi per la vita (complicanze, cronicizzazioni o aggravamenti).

Agli stranieri temporaneamente presenti, in particolare, sono assicurate:

  • le cure ambulatoriali e ospedaliere urgenti o comunque essenziali, anche se continuative, per malattia e infortunio;
  • l’assistenza in gravidanza e durante la maternità;
  • l’assistenza per l’interruzione volontaria della gravidanza;
  • la tutela della salute del minore;
  • le vaccinazioni previste dalla normativa nazionale e nell’ambito di interventi di prevenzione collettiva autorizzati dalla Regione;
  • le vaccinazioni internazionali;
  • la profilassi, la diagnosi e il trattamento delle malattie infettive;
  • la distribuzione gratuita dei farmaci essenziali.

Allo straniero privo del permesso di soggiorno viene rilasciato dall’ASL di riferimento un apposito tesserino con un codice regionale a sigla S.T.P. (straniero temporaneamente presente), che deve essere esibito per usufruire delle prestazioni sanitarie alle quali si ha diritto. Il tesserino ha validità semestrale ed è rinnovabile in caso di permanenza dello straniero.


Qualsiasi ASL di Roma rilascia la tessera STP, anche se non è quella vicina al proprio domicilio.

Ecco le sedi Asl del Municipio 2 che rilasciano la tessera:

TESSERA STP
SEDI DI RILASCIO ASL ROMA A – II DISTRETTO (MUNICIPIO 2)
DOVE GIORNI ORARIO
GENTILE DA FABRIANO N.7 DAL LUNEDI AL VENERDI 8,00-12,00
IL MARTEDI ED IL GIOVEDI 14,00-16,30
VIA TRIPOLI, 39 DAL LUNEDI AL VENERDI 8,00-12,00
IL LUNEDI E IL MERCOLEDI 14,00-16,00

I servizi totalmente gratuiti sono:

  • Le prestazioni sanitarie di primo livello (Ambulatori STP di Medicina Generale);
  • I servizi per la tutela maternità e gravidanza, consultori familiari;
  • La tutela della salute dei minorenni (bambini dai 0 ai 18 anni);
  • Le vaccinazioni;
  • La profilassi internazionale;
  • La profilassi, diagnosi e cura malattie infettive;
  • La salute mentale (psicologo, psichiatra);
  • Le tossicodipendenze;
  • La fornitura di ausili e protesi;
  • Gli interventi di urgenza.

Non paga il ticket chi è in stato di gravidanza o intende fare un Interruzione Volontaria di Gravidanza (IVG); chi è affetto da patologie croniche e invalidanti; quando si interviene in malattie ad alto rischio di trasmissione (tutela salute collettiva); lo straniero in possesso di tessera STP e privo di risorse economiche sufficienti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*