Come funziona l’Europa League - Notizie.it

Come funziona l’Europa League

Guide

Come funziona l’Europa League

La UEFA Europa League è il più importante torneo calcistico a livello mondiale. Avviene ogni anno e vi partecipano squadre provenienti da tutta Europa. A partire da luglio si susseguono gironi di qualificazione fino alla finale tra le ultime due squadre rimaste, che si tiene il maggio seguente. La finale del 2009 è stata l’evento sportivo più seguito al mondo, con un’audience di oltre 109 milioni di persone, battendo il Super Bowl Americano.

Qualificazione

Per potersi qualificare, una squadra deve prima aver raggiunto le più alte posizioni nel campionato della serie del proprio paese. Alcune serie ricevono più posti di qualificazione di altre, come accade per le serie più forti d’Europa, che sono: la Premier League inglese, la Serie A italiana e La Liga spagnola. Le serie nazionali più deboli possono ricevere da uno a tre posizioni nel girone di qualificazione.

Gironi di qualificazione

Il torneo principale comprende trentadue squadre divise in otto gruppi da quattro.

Ventuno squadre provenienti dalle principali serie europee e la squadra in carica si qualificano direttamente. Per selezionare le rimanenti 10 posizioni le squadre si affrontano in doppi confronti a eliminazione diretta in casa e in trasferta. Le serie posizionate nella UEFA 1-3 mandano tre squadre direttamente al torneo principale ed una alle qualificazioni. Quelle da 4 a 6 hanno due squadre qualificate automaticamente e quelle da 7 a 13 una. Le restanti squadre partecipano agli incontri di qualificazione.

Selezioni

Per i vincitori del campionato della serie nazionale la qualificazione è leggermente più semplice. Il primo girone di qualificazione avviene fra i campioni delle serie classificatesi 50-53 nella UEFA. I vincitori si incontrano con i campioni classificati 17-49 che entrano al secondo turno. I campioni classificati 14-16 entrano al terzo turno; il quarto è il turno che decide chi può proseguire al torneo finale. Le squadre che non hanno vinto il campionato delle serie nazionali partecipano al torneo in maniera simile con le squadre provenienti dalle serie più forti che entrano direttamente nei turni successive.

Squadre campioni e non possono incontrarsi in fase di qualificazione.

Requisiti per le squadre

Oltre ai gironi di qualificazione le quadre devono seguire certi parametri per poter prender parte al torneo. Devono avere almeno quattro giocatori che si siano allenati per tre anni nel paese della squadra tra i 15 ed i 21 anni. Devono inoltre avere almeno quattro giocatori che si siano allenati presso la squadra tra i 15 ed i 21 anni. Nei prossimi tre anni poi le squadre dovranno sottostare a regole più severe riguardanti i loro finanziamenti e debiti per accedere al campionato. Ciò ad evitare che le squadre si indebitino e spendano più di quanto possano permettersi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*