Come funziona l’immigrazione in Italia COMMENTA  

Come funziona l’immigrazione in Italia COMMENTA  

Occupiamoci adesso di un problema tristemente recente: l’immigrazione. L’Italia, oggi come non mai, è molto gravata a causa del numero immane di persone (provenienti perlopiù dal continente africano), che raggiungono i nostri lidi, con la speranza di avere un futuro migliore nel Vecchio Continente, lasciando la guerra, la fame e gli altri orrori del territorio natio.

Come funziona ad ogni modo l’immigrazione in Italia? Abbiamo visto come, dietro questo fenomeno ci sia tanta illegalità; del resto per Mafia Capitale i migranti ed i clandestini erano un vero e proprio business umano.

Volendo restare nella trasparenza e nella legalità, è d’uopo dire che da noi, per regolarizzare un extracomunitario, c’è bisogno di iter burocratici molto lunghi, che portano tale soggetto a divenire alla fine cittadino italiano a tutti gli effetti.

il permesso di soggiorno è il documento principale per ogni extracomunitario che vuole essere istituzionalizzato nella nostra comunità, tale permesso è infatti legato al contratto di lavoro ed allo status dell’individuo in quanto rifugiato.

L'articolo prosegue subito dopo

Un immigrato può comunque richiedere la cittadinanza italiana dopo 10 anni di soggiorno in tale stato.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*