Come funziona lo sconto sulle multe

Guide

Come funziona lo sconto sulle multe

Con la pubblicazione del Decreto del Fare, è entrata in vigore anche la norma che introduce la possibilità di usufruire dello sconto del 30% della multa per chi infrange il Codice della strada, solo se il responsabile decide di pagarla entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notifica. La differenza tra la contestazione e la notifica basicamente si bassa sul fatto che la contestazione è la procedura che segue l’immediato accertamento dell’infrazione da parte dell’agente, cioè quando il conducente viene fermato immediatamente e portato a conoscenza dell’infrazione commessa; mentre la notifica si tratta della ricezione del verbale presso il domicilio del proprietario del veicolo.
La riduzione del 30% può essere richiesta da tutti i conducenti o proprietari a prescindere dei punti posseduti sulla patente e si applica solo sulla sanzione di carattere amministrativo prevista dal codice della strada, per cui gli importi di spesa di notifica restano invariati. Rimangono escluse da questo beneficio le violazioni più gravi che prevedono la sanzione accessoria della sospensione della patente o la confisca del veicolo.

Infatti, alle violazioni connesse all’abuso di alcol alla guida, che sono di carattere penale, non si può applicare la riduzione del 30%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*