Come funziona Unicode COMMENTA  

Come funziona Unicode COMMENTA  

charmap

 

Quando si usano i programmi di videoscrittura, si vede a volte la dicitura “Unicode”, ma non tutti sanno forse di cosa si tratta.

L’Unicode è un sistema di decodifica dei caratteri che è stato messo a punto tra il 1987 e il 1989, ed è tuttora in uso. Esso consiste nell’associare ad ogni singolo glifo, di ogni lingua esistente, e di ogni alfabeto attualmente in uso, un valore numerico.


Questo tipo di standard è utile soprattutto nei linguaggi di programmazione. in questo modo non c’è bisogno di possedere una specifica tastiera, ma basta digitare la sequenza Unicode perchè poi il destinatario possa traslitterare e quindi comprendere e tradurre il testo.

In un certo senso, l’Unicode si potrebbe definire l’esperanto del web.

Attualmente è arrivato alla sua settima versione, che è stata rilasciata nel 2014, include 123 set di sistemi di scrittura e 113.021 caratteri codificati. L’ente che si occupa degli aggiornamenti è l’Unicode Consortium, che ha rilasciato la prima versione dello standard nel 1991.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*