Come Funzionano Buoni Lavoro Inps

Guide

Come Funzionano Buoni Lavoro Inps

Buoni lavoro Inps: sono nati come soluzione al problema della retribuzione per lavori occasionali e non duraturi. Ecco come funzionano.

I buoni lavoro negli ultimi anni hanno ricevuto un incremento del 70%, questo perché sono nati per regolamentare lavori saltuari e occasionali, garantendo anche per questi “lavoretti” una copertura assicurativa ed il pagamento dei contributi.

I datori di lavoro, prima che la prestazione lavorativa abbia inizio deve premunirsi di acquistare ed attivare i buoni lavoro, chiamati più comunemente “voucher”.

L’acquisto può avvenire in diverse maniere:

  • Presso tabaccherie autorizzate
  • Presso banche aderenti
  • Presso Uffici Postali del territorio
  • Presso sportelli delle sedi territoriali dell’Inps
  • Online sul portale web dell’Inps

Al momento dell’acquisto è necessario comunicare il valore dei buoni che si vuole acquistare; i valori disponibili sono 10, 20 e 50 Euro. In caso di importi superiori è possibile fare un voucher unico cumulativo. Una volta effettuato l’acquisto, per renderli validi, è necessario che il datore di lavoro li attivi prima dell’inizio della prestazione lavorativa.

Il lavoratore, al termine della prestazione lavorativa, potrà incassare il voucher dopo 24 ore dal termine della prestazione ed entro e non oltre 24 mesi dal giorno dell’emissione.

Anche il lavoratore, per incassare i voucher ha a disposizione diverse possibilità:

  • Presso Uffici Postali del territorio
  • Online tramite l’INPSCard
  • Tramite bonifico su conto corrente presso un ufficio postale
  • Presso tabaccherie autorizzate
  • Presso banche aderenti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*