Come gestire i capelli corti COMMENTA  

Come gestire i capelli corti COMMENTA  

I capelli corti presentano alcuni indubbi vantaggi: si può creare maggior volume rispetto a quelli lunghi, e ci vuole meno tempo per metterli a posto, sia che abbiate un taglio cortissimo, un caschetto o un taglio scalato. Contrariamente a quel che si pensa, esistono molti modi di gestire e ravvivare i capelli corti. Ricordate sempre che, però, tutte le acconciature migliori partono da un bel taglio: assicuratevi dunque che il vostro parrucchiere vi dia una buona base su cui lavorare e andate regolarmente a farvi spuntare i capelli.

Eccovi dunque alcune dritte per gestire e ricavare il massimo in termini di look dai vostri capelli corti!

  1. Per capelli cortissimi, fate delle punte con del gel leggero o della schiuma.

    Se volete pettinarli all’indietro per uno stile liscio e lucente, usate del gel più forte. Oppure, tenete un aspetto rilassato e informale applicando il gel e pettinandoli in avanti o da un lato.

  2. Se avete capelli corti più o meno fino alle  orecchie, usate dei bigodini per ottenere un’onda morbida.

    Se volete ricci ben definiti, applicate del gel leggero e usate un ferro per arricciare i capelli.

  3. Per creare volume, rovesciate i capelli e asciugateli, continuando a passarci in mezzo le dita in modo da toccare la testa, così da creare volume fino alle radici.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Utilizzate una crema modellante per mantenere i capelli folti e arruffati.
  4. Per un look liscio e ordinato, usate la piastra; non importa quanto i vostri capelli siano corti. Prima, però, applicate sempre un siero protettivo per il calore.
  5. Soprattutto nel caso di caschetti o tagli scalati, potete fare una riga da un lato, e portare i capelli indietro con una bella molletta decorata. Se volete tenere i capelli via dal vostro viso, potete utilizzare un cerchietto con piume o un bel foulard colorato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*