Come godervi la neve e il freddo - Notizie.it

Come godervi la neve e il freddo

Guide

Come godervi la neve e il freddo

Come godervi la neve e il freddo
Come godervi la neve e il freddo

Vi ricordate quando eravate bambini e saltavate di gioia ogni volta che si era costretti a chiudere scuole e uffici a causa della neve?

Che fortuna quando le nevicate erano così incessanti da far chiudere le scuole per qualche giorno. Ma i giorni di neve non devono essere un divertimento solo per i bambini. Quando non potete andare al lavoro per la neve, considerate questo impedimento da un punto di vista positivo, vedetelo come una tregua. Ecco alcuni consigli per godervi le fredde giornate di neve.

Seguite la tradizione – fate un pupazzo di neve o gli angeli della neve. Rovistate nel vostro sgabuzzino e trovate gli accessori adatti per il vostro pupazzo di neve. Stendetevi sulla neve per creare un’armata di angeli di neve. Se invece volete qualcosa di diverso, usate la vostra immaginazione e provate a creare delle sculture di neve di diversi animali, cose, personaggi o persone che conoscete.

L’importante è divertirsi!

Date inizio a una battaglia di palle di neve. Sia che siate con la famiglia o con gli amici (potete invitarli se volete), tirarsi le palle di neve è divertentissimo. Appallottolate la neve e tirate le palle a caso, e cercate di non farvi colpire. Correndo per non farvi prendere e per colpire gli avversari vi scalderete e potrete godervi la giornata invernale.

Scaldatevi con una tazza di cioccolata fatta da voi. Vi ricorderete che la mamma o la nonna preparavano per voi la cioccolata più deliziosa in assoluta. Se non sono nei dintorni provate a farlo da soli. Non è una bevanda che consumate tutti i giorni, quindi potete anche esagerare e aggiungere tonnellate di marshmellows un bastoncino di zucchero oppure per un gusto esotico, potete insaporire la vostra cioccolata con del peperoncino e della cannella. Vi regalerà un caldo effetto corroborante.

Giocate. I giochi da tavolo e i giochi di carte non sono per niente noiosi.

Specialmente se si tratta di giochi che richiedono un minimo di strategia per sconfiggere gli avversari. Alcuni giochi sono stimolanti dal punto di vista intellettuale mentre altri sono divertenti, e basta. Durante una giornata particolarmente fredda tirate fuori i vostri vecchi giochi da tavolo e cimentatevi in tutti quanti. Oppure rispolverate i trucchi e i giochi con le carte che avete imparato, solitario, Rubamazzo, Briscola, Peppa, Scopa…

Giochi da salotto o giochi di gruppo. I giochi cosiddetti da “salotto” erano molto in voga durante l’epoca vittoriana, ed erano principalmente giochi per adulti. Non solo si giocavano durante le feste o le occasioni mondane, ma erano considerati un intrattenimento per le famiglie per trascorrere insieme la serata. Potete giocare a “Attacca la coda” se volete, ma i giochi da salotto non sono solo questi. Ci sono numerosi giochi che potete fare seguendo le regole o dettando le regole mentre giocate. Qualsiasi cosa, dalle fremette al gioco della bottiglia, obbligo o verità o persino giochi come l’air hockey o il ping pong.

Basta che sia un gioco adatto a tutti.

Guardatevi un film o godetevi la maratona della vostra serie preferita. Se avete una pila di DVD da guardare o c’è un film che non avete ancora visto, o una serie che vi piacerebbe vedere tutta insieme, questo è il momento giusto. Armatevi della vostra coperta più calda, una tazza di cioccolata calda, patatine, pop corn o gli snack che preferite e spegnete le luci. Tuffatevi sul divano e incollatevi alla TV per ore.

Iniziate un hobby, un esperimento o un progetto artigianale. E’ da tempo che state meditando su un hobby o su un progetto che vi piacerebbe iniziare ma sembra non abbiate mai il tempo per farlo? Questo è il momento giusto. Un lavoro a maglia, la costruzione di una casa di bambole, la collezione di francobolli, l’incisione sul legno, scultura, pittura, comporre poesie, fotografia, calligrafia o imparare una nuova lingua, non è mai troppo tardi per cominciare.

Vi farete comunque un favore imparando qualcosa di nuovo.

Recuperate il sonno perso. Rimettersi sotto le coperte e dormire durante le giornate piovose e in inverno è sempre una tentazione. Non è una cattiva idea, specialmente se andate a letto sempre tardi e dovete recuperare il sonno perso.

Tornate ai giorni dell’infanzia. Quando eravamo bambini le cose erano molto più semplici e vedevamo la vita sotto una luce rosata. Eravamo in grado di apprezzare anche le piccole cose, anche durante i giorni di neve e nelle fredde giornate invernali. Con la neve e il freddo la gente trascorre molto più tempo a casa e quando siamo obbligati a stare a casa senza niente da fare, pensiamo molto. Sarebbe divertente pensare di essere di nuovo bambini e alle cose che ci rendevano davvero felici. Pensate a quanto vi divertivate a costruire un pupazzo di neve o a fare gli angeli nella neve, pattinare, scendere dai pendii con lo slittino…

Quando nevica pensate a tutti i giochi e ai divertimenti di quando eravate piccoli o alle tradizioni che erano tipiche della vostra famiglia.

La neve e il freddo non sono una scusa per ciabattare in giro per casa con il muso. Ritrovate lo spirito di genuina felicità che rallegrava le vostre giornate di bambini e godetevi il momento, compresa la neve e il freddo. Quando ricominceranno i ritmi normali o quando le temperature saliranno fino a diventare soffocanti, ripenserete a queste giornate invernali e desidererete di avere anche solo un giorno per godervi le meraviglie del freddo inverno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*