Come i campi estivi aiutano i bambini timidi a sviluppare i loro livelli di fiducia COMMENTA  

Come i campi estivi aiutano i bambini timidi a sviluppare i loro livelli di fiducia COMMENTA  

I genitori affrontano molte battaglie, specialmente quando crescono bambini timidi. Non dovreste mai avere paura per la vita sociale del vostro bambino; avete già abbastanza di cui preoccuparvi. Ma cosa potete fare per aiutarli a superare le sfide che vanno oltre l’essere consapevoli? Gli altri genitori, gli amici, e gli specialisti hanno sempre un’ampia varietà di consigli da offrirvi.

Leggi anche: Cosa sono i Massage Parlor

Uno dei consigli più comuni e di successo è mandare il vostro bambino ad un campo estivo. Ma in che modo questo potrebbe aiutare? Qui, potete leggere alcuni dei tanti benefici.

Leggi anche: Come si guida a Londra

Sono costretti a stare con persone della loro età

I campi estivi forniscono tante opportunità differenti che presenteranno loro stessi attraverso l’intera durata del camp. I vostri bambini saranno coinvolti in attività con i loro pari età, ed essi non avranno scelta ma interagiranno con loro. A differenza dell’ambiente scolastico, molte delle attività pianificate richiedono gruppi e cooperazione, e i vostri bambini, spesso, si divertiranno troppo per preoccuparsi di essere timidi. Uno dei motivi più grandi per cui i bambini sono timidi o impacciati è che essi vogliono fare una buona impressione sui loro pari età o non si sentono bravi abbastanza. Al campo estivo, non c’è una classifica preimpostata o un ordine gerarchico, ed è molto raro per qualsiasi dei bambini conoscersi con gli altri fuori dal camp.

I vostri bambini possono fare cose che li divertono

Quando state iscrivendo vostro figlio o figlia ad un campo estivo, potete parlare con loro e discutere le diverse possibilità. Alla fine, insieme potete scegliere il campo estivo perfetto per il vostro bambino. Questo significa che quando arriveranno al campo, saranno nel loro elemento, e saranno coinvolti in attività che sono sia belle che divertenti. Questo può aiutare i bambini ad ottenere fiducia in loro stessi, e diventeranno più fiduciosi quando faranno cose per cui sono portati. In un altro ambiente, essi potrebbero non avere quell’opportunità di molteplicità, o potrebbero essere mortificati dai loro pari.

L'articolo prosegue subito dopo

Non potete aiutarli a lungo in tutto

All’improvviso, i vostri bambini sono in un luogo senza di voi. Non possono tenere la vostra mano e dipendere da voi per accompagnarli attraverso ogni passo della via. A causa di questo, saranno costretti, alla fine, a parlare e impareranno a conversare con i loro pari età. Mentre potrebbe sembrare piuttosto severo forzare i vostri bambini in questo tipo di situazione, spesso è la miglior cosa per loro. I bambini timidi, di solito, avranno bisogno di una forte spinta prima di fare qualsiasi cosa per conto loro, e mentre potrebbero essere nervosi in un primo momento, si divertiranno troppo con i loro nuovi amici per ricordare ciò che li aveva sconvolti in primo luogo.

Ci sono molte differenti opzioni che sono disponibili per i genitori speranzosi di aiutare i loro bambini a superare la timidezza; se mandarli ad un campo estivo è solo una di queste scelte, essa è spesso la migliore da fare. Aiuterà i vostri bambini a sviluppare la fiducia e le abilità di comunicazione di cui hanno bisogno per farlo nel mondo reale. Se decidete di mandare i vostri bambini ad un campo estivo, sarà una spinta nella giusta direzione e si faranno nuovi amici in poco tempo.

Leggi anche

sopracciglia-dritte
Guide

Come fare le sopracciglia dritte

A seconda della forma del viso si possono modellare le sopracciglia: ecco a chi va vanno bene le sopracciglia dritte di linea orizzontale. Avere sopracciglia ben curate rende lo sguardo più intenso e seducente: quindi non bisogna mai trascurare questa parte del viso. A seconda della forma del volto si possono scegliere varie tipologie di sopracciglia: ecco come ottenere le sopracciglia dritte come Natalie Portman o Jessica Alba. Le sopracciglia dritte hanno un arco appena accennato oppure non lo hanno affatto. Se sono folte necessitano di cura quotidiana e tendono a svilupparsi vicino agli occhi. Optando per questa forma di Leggi tutto

1 Commento su Come i campi estivi aiutano i bambini timidi a sviluppare i loro livelli di fiducia

  1. Dissento con questo articolo. Per le esperienze che ho avuto con i bambini, e anche in base all’opinione espressa da numerosi psicologi (facilmente verificabile anche in rete), so che i bambini timidi non vanno MAI forzati. Non è affatto la cosa migliore per loro. Al contrario, si rischia di farli chiudere ancora di più.
    Il bambino timido, posto in una situazione nuova, tende a rintanarsi in un angolo. Se molto timido, non chiede e non parla, neppure quando sarebbe necessario. Alcuni arrivano a farsi la pipì addosso, pur di non domandare dove sia il bagno, tanto per fare un esempio.
    Un bambino timido non ha affatto bisogno di “forti spinte”. Se si trova “costretto” a dover fare qualcosa, lo farà con angoscia e impaccio, anche perché spesso non sa dire di no. E rimarrà per lui un pessimo ricordo su cui rimuginare.
    Al contrario, il bambino timido va accompagnato con dolcezza fin quando non si sente pronto a fare qualcosa. Spesso ciò richiede tempo, ma questi cuccioli hanno bisogno di tutta la pazienza e la tenerezza.
    Quindi sì ai campi estivi, ma solo se è il bambino stesso a chiederlo. Perché, se è lui a volerlo, sarà un’esperienza positiva. Altrimenti rischia seriamente di essere solo un trauma.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*